Bradley Smith rinnova con Tech3 e nel 2013 sarà MotoGP

Bradley Smith rinnova con Tech3 e nel 2013 sarà MotoGPBradley Smith rinnova con Tech3 e nel 2013 sarà MotoGP

Bradley Smith ha rinnovato per altri tre anni il contratto che lo lega al Team Tech3. Il pilota britannico attualmente sesto in classifica generale correrà un’altro anno in Moto2 per cercare di conquistare il titolo, per poi passare alla MotoGP nel 2013. Inizialmente gli era stata offerta anche per il 2012 la MotoGP, ma suppur sofferta la decisione di rimanere in Moto2 un’altro anno per poi passare alla classe regina è la miglior soluzione per poter puntare al titolo della classe intermedia. A lui la parola.

“Sono entusiasta di aver firmato un accordo triennale con il Tech 3 Racing Team e non vedo l’ora di continuare il rapporto eccellente che abbiamo sviluppato nel 2011. Ho un rapporto fantastico con Herve, il mio team e il capotecnico Tom Joji; tutti una passione incredibile per le corse. E’ proprio la dedizione e la voglia di riuscire che mi ha convinto ad unirmi al Team nel 2011 rimanere fino alla fine del 2014 è lo scenario perfetto per me. Non c’è mai stato alcun dubbio nella mia mente, il Team Tech 3 è l’opzione migliore per sviluppare la mia carriera. E’ stato lusinghiero per avere attirato l’interesse di top team in Moto2, ma la possibilità di passare in MotoGP nel 2013 era semplicemente troppo bella da rifiutare. Pensare sarò in sella a una Yamaha 1000cc MotoGP è difficile da credere. Ho lavorato molto duramente per molti anni per guadagnare la possibilità di avere un’opportunità come questa, ed ora che è arrivata ho intenzione di afferrarla con entrambe le mani. Tech 3 mi ha dato la possibilità di trasferirmi in MotoGP nel 2012 ed è stato un onore essere preso in considerazione in questa fase della mia carriera. La decisione di rimanere in Moto2 è stata una delle più difficili della mia vita ma credo che insieme possiamo combattere per le posizioni di vertice sin dall’inizio della prossima stagione e lottare per il campionato.”

“Mi dà enorme piacere confermare che il Team Tech 3 ha siglato un accordo triennale con Bradley Smith – ha aggiunto Hervè Poncharal – Senza dubbio, siamo riusciti ad assicurarsi i servizi di uno dei più brillanti giovani talenti del mondo e sono entusiasta che Bradley abbioa avuto fiducia in noi per poterlo aiutare a realizzare il suo sogno di correre in MotoGP. Sappiamo che aveva un sacco di interessi all’interno del paddock per come ha guidato quest’anno, quindi è un grande complimento che abbia deciso di rimanere con noi almeno fino alla fine del 2014. Bradley ha avuto un impatto immediato in Moto2 quest’anno e sappiamo tutti che è una classe molto difficile. Il talento del pilota gioca un ruolo cruciale nel determinare i risultati, e Bradley ha dimostrato di averlo. Ha mostrato il vero potenziale della Mistral 610 con alcune prestazioni fenomenali e sicuri che nel 2012 possa lottare per il titolo prima di fare il passo in MotoGP. Un anno più in Moto2 lo aiuterà a fare esperienza, così che in MotoGP sarà subito competitivo. Sono convinto che con questo lungo impegno con Bradley il Team Tech3 possa guardare avanti per una relazione lunga e di successo. Sono anche contento di aver firmato con Xavier Simeon. Ha mostrato un grande potenziale nel 2011 e sono sicuro che il prossimo anno possa finire costantemente in zona punti. Voglio ringraziare RTL-Sport Belgio per il loro continuo supporto.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    mister

    19 Settembre 2011 at 12:42

    in MGP? e cosa potrà mai fare? è uno buono ma nn mi sembra un vincente così cm redding che a differenza del suo connazionale è + spettacolare e inoltre può avere l’attenuante del fisico esagerato….cmq nè uno nè l’altro hanno vinto una sola gara in moto2.

    ad oggi vedo solo 2/3 nomi papabili x la MGP, ovvero marquez iannone e forse bradl…invece dalla sbk forse solo rea.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati