MotoGP Aragon, Prove Libere: Alvaro Bautista “Rimango fiducioso”

MotoGP Aragon, Prove Libere: Alvaro Bautista “Rimango fiducioso”MotoGP Aragon, Prove Libere: Alvaro Bautista “Rimango fiducioso”

Alvaro Bautista così come i suoi colleghi della MotoGP e della Moto2 non è potuto scendere in pista per la seconda sessione di prove libere a causa del blackout elettrico avvenuto oggi ad Aragon. E’ comunque soddisfatto di quanto fatto nella mattinata. A lui la parola.

“Questa mattina siamo partiti con le gomme a mescola più morbida per avere un’idea della pista e fino alla metà della sessione stavamo facendo bene; poi ho continuato con lo stesso set di gomme morbide fino alla fine e dato che erano molto usurate non ho potuto migliorare il mio tempo sul giro. Il resto dei piloti ha messo nuove gomme dure e quindi è stato più veloce, quindi non sono troppo preoccupato per la posizione di questa mattina. Dobbiamo cercare la gomma più dura perché penso che la versione più morbida è veramente buona per sette o otto giri e dopo in queste condizioni cala un po’. Siamo molto delusi di quello che è successo questo pomeriggio (blackout di corrente con conseguente cancellazione della seconda sessione di prove) perché avevamo molte cose da testare, abbiamo avuto un nuovo cambio, le gomme più dure e una nuovo setup per cercare di ottenere più grip nella parte posteriore, ma ora dobbiamo aspettare domani. So che era la cosa giusta da fare, la direzione gara non poteva vedere cosa stava succedendo intorno alla pista, ma è stato comunque frustrante perchè non siamo potuti andare avanti con il nostro lavoro. Non avremo molto tempo tra le sessioni di domani per apportare molte modifiche, quindi spero di fare la scelta giusta perché non possiamo permetterci di andare nella direzione sbagliata con solo due sessioni. Sono comunque fiducioso non vedo l’ora di correre.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati