MotoGP: Crisi Ducati, botta e risposta tra Preziosi e Valentino Rossi

MotoGP: Crisi Ducati, botta e risposta tra Preziosi e Valentino RossiMotoGP: Crisi Ducati, botta e risposta tra Preziosi e Valentino Rossi

Aria tesa in casa Ducati dopo che Filippo Preziosi si è lasciato sfuggire questa frase “Io farei provare la Desmosedici a Stoner“. Questo dopo che a Misano il nove volte campione del mondo non è andato oltre l’undicesimo tempo, girando anche più piano di Stoner con la Ducati.

Non si è fatta attendere la risposta di RossiSarei contento se Stoner provasse la Ducati, poi però io vorrei provare la Honda.

Un clima non proprio idilliaco e le recenti dichiarazioni di Rossi sul futuro della Desmosedici non aiutano di certo. La stagione è ormai persa, sia la Ducati che Rossi non sono mai stati protagonisti e mancano poche gare; la speranza è che il 2012 sia diverso, altrimenti il matrimonio che doveva far sognare migliaia di appassionati rischia di rompersi dopo solo un anno.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

27 commenti
  1. Avatar

    MAAXXX

    3 settembre 2011 at 03:50

    no Diego, presumo che Robertino ce l’avesse con Alessio del primo post..

  2. Avatar

    kimi87

    3 settembre 2011 at 08:18

    se fossi come valentino rossi me ne andrei subito dopo qul commento, e un piloto con uno stile diverso e si sta impegnando davvero tanto per portare la ducati al successo filippo preziosi gli dovrebbe baciare i piedi. stoner che 10 volte cadeva e una vinceva? ma perfavore. forza rossi.

  3. Avatar

    alessandro

    3 settembre 2011 at 08:56

    per me è stato un errore prendere Rossi, la ducati avrebbe dovuto puntare su un giovane promettente e di qualità e non su rossi che mi da l’impressione che non stia dando il massimo e sta prendendo paga da tutti quest’anno anche dal suo compagno di box.
    E non giustifico negativamente le parale di Preziosi che servono giusto per spronare Rossi a darsi una mossa e a far meglio.
    Anche perche non vorrei che Rossi in ducati divenisse il nuovo biaggi che si lamenta sempre per la moto e prende paga da piloti di bassa classifica.

  4. Avatar

    Gianni

    3 settembre 2011 at 09:32

    Rossi non sta prendendo paga da nicky… ad ogni modo la situazione da come viene dipinta dai media sembra critica: se internamente al box si fanno questi commenti è molto probabile che Rossi e Ducati rimarranno una parentesi targata 2011 e basta… il problema che si porrebbe è: dove andra Valentino???Escludendo la suzuki, non rimane molto attualmente in moto gp… La honda non lo vorrà perche vincera il mondiale, e ha aalemno 4 piloti forti ( e giovani). La yamaha?Jorge non ha convinto del tutto, ma è ancora molto giovane, Spies è migliorato molto ma non si sa ancora se potra lottare in futuro su ogni pista per il podio, colin è vecchio e potrebbe lasciare un posto.

    Non è che ci ritroviamo a vedere la SBK con duelli vale max e macio???
    Ciao e Buon sabato a tutti ;)

  5. Avatar

    Ales

    3 settembre 2011 at 09:53

    Preziosi non cel’ha fatta più, l’ha detto! Comunque se non ricordo male nel 2007 si vociferava dopo appena una gara: ” se cel’avesse valentino quella moto (quella di Casey) tu lo vedi… ” adesso cel’ha (peraltro l’ha anche voluta rifare pensando che NON FOSSE STATA SVILUPPATA perchè tutti gli altri sono dementi secondo lui) e vuole la Honda?? Troppo facile così bello, troppo facile volere e vincere solo con il meglio… Stoner adesso ha una super moto che è la Rc212 e sta dominando, ma ti ha dimostrato che anche con un cancello verniciato di rosso era in grado di essere competitivo, cosa che invece non sta riuscendo a un cosiddetto FENOMENO! Vai Casey e falla pagare a tutti! #27

  6. Avatar

    alessandro

    3 settembre 2011 at 10:12

    x gianni: penso che alla fine rossi resterà in ducati piu’ che altro per i soldi che la ducati e gli sponsor li danno anche perche altri posti liberi in moto gp non ci sono.
    Non sarebbe male assistere a duelli in sbk tra max – melandri e rossi di sicuro la sbk nè guadagnerebbe tanto.
    Buon sabato a tutti

  7. Avatar

    lettore

    3 settembre 2011 at 11:17

    a sto punto mi sembra chiara una cosa… in ducati si sono accorti che l’unico capace di guidare la ducati così com’è (senza rifarla perchè scusa la correzione Gianni ma non l’ha rifatta ha cercato di adattarla) probabilmente per farla guidare ad altri dovrebberlo renderla qualcos’altro ma non una ducati.
    bella la dichiarazione di preziosi fatta per spronare ceercando di pungere valentino nell’unica cosa superiore alle sue capacità di guida (e quindi se siete onesti sapete che è molto ma molto grande) l’orgoglio (vedete la risposta… tuttavia non sarebbe un campione se non rispondesse così)… vediamo che succede se non succede niente probabilmente vuol dire che è stufo e sarà meglio per lui passare ad altro SBK penso che gli piacerebbe … l’ha detto lui.
    cmq a tutti quelli che dicono che stoner è fortunato e cade 10 volte si ed una no… si sono dimenticati del grande problema della forcella? oppure vi siete dimenticati del 2007? a già quella solo fortuna (vi ricordo che la scusa della fortuna sta rovinando i forum di f1 se voltete rovinare anche quelli di motogp… fate pure)

  8. Avatar

    Pino

    3 settembre 2011 at 11:26

    Sono pienamente d’accordo con Alessandro.
    Sinceramente lo spero per Ducati che Lamentino vada via.

  9. Avatar

    pippo

    3 settembre 2011 at 11:38

    la ducati dovrebbe prendere lady gaga come pilota, allora si che vincerebbe.

  10. Avatar

    pippo

    3 settembre 2011 at 11:38

    forza vale!!!!!!!!!

  11. Avatar

    Al3si

    3 settembre 2011 at 11:45

    Dico solo che purtroppo la politica della Ducati di un telaio a traliccio non ha fatto altro che renderla difficile da guidare per qualsiasi pilota, chi se ne frega se Stoner andava forte, il fatto è che su 10 piloti è stato l’unico e quindi la stessa Ducati non doveva insistere su questo progetto e adeguarsi alle giapponesi, Rossi non si tocca è il miglior pilota questo è fuori discussione, di sicuro per l’anno prossimo le cose non cambieranno, sono in ritardo su tutto, se fossi in Valentino opterei per la sola casa disponibile ufficiale con un buon potenziale e cioè la Suzuki, ma sai quante ne prenderebbero i pivelli ora in alto della classifica? è un cancello sta Ducati e non è colpa di Rossi!

  12. Avatar

    Mefistio

    3 settembre 2011 at 12:37

    Ma qualcuno di voi si è preso la briga di andare a leggere l’intervista ?

    ‘Mi piacerebbe per assurdo anche far provare a Casey la nuova moto per vedere che cosa mi direbbe. In ogni caso, non testeremo in gara la ciclistica 2012’

    Quando un tecnico deve prendere delle decisioni secondo voi in base a cosa le fa? se non a una ampia mole di considerazioni di terze persone.

    La frase va letta nel senso :
    chissà cosa succederebbe se si desse questa a un pilota con stile diverso……….

    non mi sembra che a qualcuno sia mancato il rispetto del lavoro svolto…..

  13. Avatar

    Allonzo

    3 settembre 2011 at 13:46

    …Rossi-Ducati…
    …Rossi é andato in Ducati, con la presunzione che se questa moto anche se difficile la guida Stoner figurati io…
    …la Ducati prende Rossi, convinta di prendere il migliore, se la guidava Stoner figurati lui…
    …secondo voi chi la presa di piú nel c..o…

  14. Avatar

    Rezz

    3 settembre 2011 at 14:13

    A mio parere Ducati ha fatto bene a prendere Rossi. Con Stoner ha vinto un mondiale con una moto che riusciva a guidare solo lui e, se la Ducati vuole avere un lungo e fruttuoso futuro in motogp, deve cominciare a costruire moto che riescano a guidare tutti, tipo Honda e Yamaha. Rossi è la persona giusta per capacità di guida, know how (Honda + Yamaha), esperienza su pista e pazienza… non deve dimostrare di essere un campione e può sviluppare la moto con calma. Adesso bisogna vedere se Ducati lo seguirà… e se Rossi dimostrerà di saper “creare” una moto…

  15. Avatar

    motokappino

    3 settembre 2011 at 16:10

    oggi la cosa + bella sono state le scuse di Meda e Reggiani nei confronti di Stoner anche loro si sono ricreduti

  16. Avatar

    Zardoz

    3 settembre 2011 at 17:05

    C’ ho un’ idea Vale!!!! Per preziosi!!!! Una bomba!!! Hai problemi all’ anteriore nè? Allora, visto che hanno già la tecnologia in Ducati, io direi di mettere l’ avantreno con 2 ruote!!!! Eh! Eh?

  17. Avatar

    Stilix

    3 settembre 2011 at 17:37

    Il basso rendimento di Valentino è una “summa” di molti fattori. Cambiamento in corsa della moto ( vedi Barberà), impossibilità di fare test ( grazie Dorna) e, non ultimo, forse un po’ di presunzione. Probabilmente ( forse , se avesse continuato con la GP11 adesso l’avrebbe capita e magari avrebbe ottenuto qualche buon risultato. Non dimentichiamoci che ha praticamente perso tutto l’inverno e l’inizio del campionato a causa della spalla e tenendo conto che la rossa è difficile non è cosa da poco

  18. Avatar

    cacodicorsa

    3 settembre 2011 at 18:04

    Il punto è che la ducati 2011 è una moto instabile e con un gap prestazionale decisamente aumentato rispetto all’anno scorso. Il rischio è che questo tipo di progetto abbia ormai raggiunto il massimo della competitività e non abbia più margine di miglioramento rispetto alla concorrenza. Ogni tentativo di evolverla in realtà la fa andare più piano. A riprova di ciò basta guardare da metà gara in poi, tutte le ultime moto sono desolatamente Ducati.

  19. Avatar

    bibo

    3 settembre 2011 at 20:52

    sempre la scusa che la ducati e peggiorata e adesso la honda e la miglior moto
    la honda era la miglior moto anche l anno scorso

    ultima gara del 2010
    stoner pole position e secondo in gara davanti a valentino
    il lunedi stoner su honda batte il record dell pista
    valentino con la ducati becca 2 secondi
    la cosa piu bella sarebbe ammettere che stoner e un fenomeno che si adatta a tutte le moto
    non era rolling stoner dicevano
    adesso questo nome lo si potrebbe dare a vale visto che cade una volta a week….

  20. Avatar

    ric

    3 settembre 2011 at 21:03

    Il mondiale stoner l’ha vinto grazie alle gomme…

  21. Avatar

    bibo

    3 settembre 2011 at 21:28

    perche rossi correva sui cerchioni??
    hhahahahhah
    senti questa…
    e le michelin su misura solo per rossi dove le metti???
    per non parlane del cambio di gomme bridgestone a favore del solo valentino a contratto gia chiuso con la michelin…
    valentino fa marketing la dorna lo ha capito e lo ha sempre favorito,per fargliele avera ci ha messo lo zampino edzpeleta
    sembra il schumacher delle moto

  22. Avatar

    giama

    3 settembre 2011 at 22:51

    ma,se tutto il mondo costruisce telai,pensate che siano tutti stupidi?oppure gli unici furbi stanno a borgo panigale?

  23. Avatar

    Paolo

    4 settembre 2011 at 12:35

    Che senso ha fare una moto che può guidare solo una persona?
    Lo stesso Stoner non è che brillasse, ogni due si stendeva!
    Poi, quanto ha vinto Stoner e quanto ha vinto Rossi?
    Stoner è un pilota valido certamente, è uno che trova il limite subito, se la moto non è buona casca e gli ha detto bene che non si è mai fatto nulla di serio.
    Rossi ha deciso di non cadere, perchè è inutile dato che il mezzo purtroppo a causa anche delle coperture non va. quando Ducati ha vinto la bridgestone faceva le ruote solo per ducati, quindi poteva assecondare le esigenze di Ducati, adesso no.

  24. Avatar

    ric

    4 settembre 2011 at 14:52

    …infatti paolo, stoner ha vinto grazie alle gomme

  25. Avatar

    Aldo

    4 settembre 2011 at 20:47

    Cerchiamo di essere obbiettivi, e non fare discorsi dettati dai propri gusti. Giudicate con leggerezza Vale che vi ricordo essere un campione non mi sembra corretto. Nulla da togliere a Stoner che sicuramente nei suoi pregi ha quello di avere una guida adatta alla ducati, ma vi sfido a trovare oltre al 2007 qualcosa di buono combinato dal binomio Ducati Stoner. Preziosi dovrebbe imparare la politica aziendale di non creare malumore all’interno dell’ambiente in cui si lavora, invece dovrebbe trovare soluzioni tecniche vincenti e non aggrapparsi a progetti palesemente non redditizi solo perchè frutto della sua fantasia. I risultati lo dimostrano, a parte stoner nel 2007 la ducati di Preziosi non ha combinato nulla, perchè continuare su un binario morto???? MASOCHISMO????

  26. Avatar

    mcfree

    5 settembre 2011 at 12:33

    Dopo questa affermazione, io non capisco perchè non mettere in discussione Preziosi:
    1) Le Ducati tranne che per uno (Stoner) sono difficili da guidare
    2) Forse la filosofia Ducati per la moto gp (motore portante) non è la strada giusta?
    3) Tutte quelle informazioni che Preziosi diceva di aver avuto dopo 1 giro in ducati non sono servite a niente, o forse non sei in grado di elaborarle per mettere valentino in grado di combattere?

    Mi stoppo qui, Stoner è senza dubbio un pilota con la capacità di adattarsi alla moto anche superiore a Valentino, Ma comunque stiamo parlando di un 9 volte contro uno che ha vinto 1 solo mondiale.

  27. Avatar

    claudio

    21 settembre 2011 at 22:22

    quelli che dicono che stoner non ha combinato nulla a parte il 2007 li inviterea a riguardarsi le gare 2008,2009 e 2010.
    per lo meno se la ga giocava coi primi e almeno 3 gare a stagione le vinceva.
    la honda la guida allo stesso modo della ducati,la violenta!guardate che traversi fa in uscita di curva.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati