MotoGP Laguna Seca: Alvaro Bautista “Sono molto deluso”

MotoGP Laguna Seca: Alvaro Bautista “Sono molto deluso”MotoGP Laguna Seca: Alvaro Bautista “Sono molto deluso”

Una caduta ha estromesso Alvaro Bautista dal Red Bull US Grand Prix, decimo appuntamento del motomondiale 2011. il pilota della Suzuki stava disputando un’ottima gara e aveva da poco agganciato la coppia Ducati Rossi-Hayden quando è stato tradito dall’anteriore della sua GSV-R 800cc. A lui la parola.

“Sono molto, molto deluso e veramente frustrato perché anche se abbiamo fatto un ottimo lavoro per tutto il weekend, non abbiamo ottenuto il risultato che meritavamo e sono caduto. Abbiamo provato molte cose diverse qui in questo weekend e usato un setting completamente diverso rispetto allo scorso anno e siamo riusciti a ottenere la stessa buona sensazione della Germania. E’ la migliore che abbia mai sentito su una moto nella mia carriera in MotoGP, quindi so che le cose si stanno muovendo nella giusta direzione. Penso che abbiamo fatto un errore venerdì e sabato, perché non abbiamo provato le gomme morbide davanti nel pomeriggio. Penso che le gomme dure qui non erano male, ma non mi hanno dato la sensazione che volevo nelle curve. Iil grip non era male, ma semplicemente non ha trasmesso informazioni sufficienti. Penso sia stato un errore non utilizzare le morbide. Ho fatto una buona partenza, ma alcuni piloti mi hanno chiuso davanti e non potevo andare oltre, ma ho recuperato una posizione nel primo giro. Ho superato alcuni piloti ed ero alle spalle della Ducati. Ero un po’ lontano e ha dovuto recuperare. Il mio ritmo era davvero buono ed avevo molta fiducia nella moto, ma ho perso l’anteriore senza alcun motivo e sono caduto. Ero entrato in quella curva alla stessa velocità e nello stesso punto del giro precedente, quindi non so cosa sia successo. Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto in questo weekend e soddisfatto del mio livello sulla moto. Prima della caduta ero in lotta per il sesto o settimo posto e so che possiamo essere lì e dobbiamo continuare a lavorare a questo livello e a livelli superiori nelle prossime gare. Ora abbiamo tempo per rilassarsi e ricaricare le batterie in modo da poter essere pronti per Brno.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati