MotoGP Sachsenring, Prove Libere: Valentino Rossi “Stiamo cercando un compromesso di setup”

MotoGP Sachsenring, Prove Libere: Valentino Rossi “Stiamo cercando un compromesso di setup”MotoGP Sachsenring, Prove Libere: Valentino Rossi “Stiamo cercando un compromesso di setup”

Valentino Rossi ha iniziato nel peggiore dei modi il Gran Premio di Germania che si disputerà domenica al Sachsenring. Il pilota pesarese della Ducati è infatti caduto nella mattinata perdendo quasi tutto il turno e riportando ferite ad un avambraccia e tagli sotto al mento, mentre nel pomeriggio la sua GP11.1 ha avuto un inconveniente causato da un detrito che ha fatto spegnere precauzionalmente il motore. Alla fine a chiuso dodicesimo a 1.308 da Simoncelli, a lui la parola.

“Nella caduta di questa mattina, oltre a una ferita al braccio destro che sembra una piccola lezione di anatomia del gomito perché si vede “attraverso” fino al muscolo, ho preso una botta alla spalla: sempre la destra, quella dell’operazione, che adesso mi fa un po’ male. Niente di grave, oggi nessuna delle due cose mi ha limitato particolarmente, speriamo che non mi diano troppo fastidio nemmeno domani, soprattutto la spalla. Abbiamo però perso del tempo utile per lavorare sul set up della moto, anche perché nel pomeriggio sono rimasto a piedi alla seconda uscita, non per un guaio tecnico ma perché un piccolo detrito era rimasto incastrato in un “link” causando lo spegnimento precauzionale del motore. Penso che domani potremo migliorare perché stiamo lavorando su un “setting” a metà strada tra quello del Mugello e lo standard che pensiamo sia adatto a questa pista. Al momento perdiamo molto in alcune sezioni perché anche se il posteriore della GP11.1 è molto più stabile in accelerazione, non siamo ancora riusciti a trovare un buon bilanciamento con l’anteriore. Se riusciremo a trovare un compromesso domani potrò migliorare molto.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

12 commenti
  1. Avatar

    Stefano

    15 Luglio 2011 at 20:28

    forza vale, siamo tutti con te!

  2. Avatar

    Stilix

    15 Luglio 2011 at 20:37

    Fa un po’ tristezza vedere un campione come Valentino arrancare su questa Ducati. Purtroppo, a parte Stoner, è stata la tomba per molti piloti. Speriamo bene, auguri Vale e facci sognare

  3. Avatar

    Ernesto

    15 Luglio 2011 at 21:29

    Molti criticano negativamente il tuo operato… io non l’ho mai messo in dubbio… Ci hai fatto giorire con le tue vittorie, ci hai fatto preoccupare nei tuoi sorpassi al limite e nelle cadute… Abbiamo solo da ringraziarti per averci fatto emozionare tanto e proprio grazie alle tante gioie che ora è il momento di stringere i denti e di affrontare insieme a te questi momenti difficili. Accada quel che accada, ma TU sei VALENTINO ROSSI e NESSUNO è come te… gli altri devono solo imparare da te… E poi via… qualche sassolino dalla scarpa ce lo toglieremo a tempo debito… FORZA VALEEEE…

  4. Avatar

    ayrton boss

    15 Luglio 2011 at 21:39

    ma qualch uno sa se hayden sta correndo con la gp 11.1 o con la vecchia gp 11?non ho capito questo particolare…

  5. Avatar

    Andrea

    15 Luglio 2011 at 21:40

    …eh si,più passa il tempo,e più si vede quant’era forte Stoner…credo che Laguna Seca a moto invertite, non sarebbe stato un duello…Stoner se ne sarebbe andato e basta….

  6. Avatar

    69unico

    15 Luglio 2011 at 22:48

    per ayrton che pilota quell’ayrton…ce ne fossero..tornando alla nostra motogp..da quanto ho letto anche nel sito new ducati tempo addietro le ducati sono tre..la stoneer quella che conducano i team satelliti quella di hayden Ducati Gp.11 step telaio e motore piu’ morbido..e il nostro vale con la GP.11.1 che avrà anche hayden ma solo a decorrere da Laguna Seca…prevedendo pertanto che la step di hayden girerà ai team satelliti..ciao a tutti e forza vale..almeno per me..

  7. Avatar

    69unico

    15 Luglio 2011 at 22:53

    X Ayrton Boss come anzidetto…NO’ HAYDEN Non può correre con la GP.11.1 solo perchè ha già quattro ponzonature ai motori già prescelti non ho capito bene come funzioni però il motivo è questo deve terminare i motori punzonati..

  8. Avatar

    lucianuro

    16 Luglio 2011 at 10:06

    vale e la ducati torneranno vincenti ancora un paio di gare

  9. Avatar

    Allonzo

    16 Luglio 2011 at 10:23

    …il compromesso lo devi cercare nella tua testa…ma no, adesso il compromesso sarà tra gomito e spalla (c…o di nuovo)…

  10. Avatar

    bcs

    16 Luglio 2011 at 12:04

    La Ducati è rimasta ferma in termini di sviluppo dal 2007, o meglio ha seguito solo la strada che diceva Stoner, i problemi che aveva Melandri sono gli stessi che incontra Valentino oggi nel 2011…!!!!!
    Forza Vale!!

  11. Avatar

    Gionny "Tifoso Valentino Rossi"

    16 Luglio 2011 at 13:19

    che tristezza… Rossi solo 12esimo non l ho mai visto cosi in dietro…mi chiedo come mai Heiden e andato meglio di lui..:(

  12. Avatar

    ayrton boss

    16 Luglio 2011 at 15:25

    grazie 69 uniko perfetto….ma visto i tempi d oggi nn e’il kaso ke vale tornasse alla 11.0??o sarebbe considerato uno scandalo??mah

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati