MotoGP Silverstone: Ottimo quinto posto per Alvaro Bautista

MotoGP Silverstone: Ottimo quinto posto per Alvaro BautistaMotoGP Silverstone: Ottimo quinto posto per Alvaro Bautista

Il pilota Rizla Suzuki Álvaro Bautista ha eguagliato oggi il suo miglior risultato in MotoGP, tagliando il traguardo in quinta posizione in una Silverstone zuppa di pioggia. Bautista è partito bene e nelle prime curve era già con i piloti di testa, ma l’acqua sulla pista gli ha subito offuscato la vista e alla fine del primo giro si è trovato nella nona posizione da cui partiva. Nel corso della gara, nonostante le difficilissime condizioni della pista, lo spagnolo ha stabilito un ritmo regolare, facendo registrare i suoi migliori tempi sul giro, con tempi da podio. Bautista è riuscito a guadagnare qualche posizione grazie a un paio di bei sorpassi e alle cadute di alcuni avversari sulla pista scivolosa. A qualche giro dalla fine della gara lo spagnolo in sella a Rizla Suzuki GSV-R si era guadagnato la quinta posizione che ha mantenuto fino alla bandiera a scacchi, meritandosi così di tagliare il traguardo quinto.

La pioggia ha iniziato a cadere a Silverstone sin dal mattino, ma la cosa non ha scoraggiato i 72,544 tifosi accorsi, nonostante le pessime condizioni meteo, ad assistere a un’altra vittoria di Casey Stoner su Honda, risultato che fa guadagnare all’australiano anche la testa della classifica piloti del Campionato del Mondo MotoGP.

Rizla Suzuki avrà ora un fine settimana di pausa prima di partire per Assen, in Olanda per il Dutch TT che si disputerà sabato 25 giugno.

Álvaro Bautista:

“Sono molto contento oggi, perché siamo riusciti a chiudere il weekend con un grande risultato. Voglio ringraziare tutto il team per tutta la passione che mettono in quello che fanno e per avermi aiutato a tornare al massimo della forma. Grazie al loro aiuto questa è stata la prima gara dall’incidente in cui sono riuscito a sentirmi competitivo, per cui un grande grazie a tutti loro! Nel warm-up sul bagnato andavo forte e il feedback in generale era molto buono, per cui oggi pomeriggio sono partito sicuro. In gara era importante riuscire a fare una buona partenza: ci sono riuscito, penso di esser riuscito a passare in quinta o sesta posizione, ma è stata dura perché non vedevo molto bene, mi arrivavano schizzi dagli altri piloti, così ho dovuto rallentare un po’. Ho provato a tenere un buon ritmo e nel corso della gara ho iniziato a correre con più sicurezza. Ho visto che un paio di piloti sono usciti di pista a causa di tutta quell’acqua, ma ho continuato tranquillo a fare la mia gara. Ho duvuto calibrare bene freni e gas perché le condizioni della pista erano davvero dure e verso la fine ho visto che Valentino si avvicinava. Ho spinto un po’ di più e ho iniziato ad avvicinarmi a Nicky, che però ha reagito ai miei attacchi ed è riuscito a mantenere il distacco, ma a quel punto avevo aumentato anch’io il mio distacco su Valentino e volevo solo chiudere la gara. Il quinto posto è un buon risultato e ora non vedo l‘ora che arrivi la prossima gara dove avrò lo stesso livello di sicurezza e lo stesso buon feeling con la moto, se non di più!”

Paul Denning –Team Manager:

“Davvero un buon lavoro di Álvaro e di tutto il team che gli ha fornito una moto che gli potesse dare la sicurezza per spingere nelle tremende condizioni di oggi. Nei primi giri è stato attento, era più facile sbagliare perché c’era molta più acqua in pista rispetto alle prove e al warm-up di stamattina. Una volta trovato il suo ritmo, ha iniziato andare molto veloce e regolare, aveva trovato un buon equilibrio tra velocità e… un incidente! È stato un inizio di stagione difficile per noi, ma stiamo iniziato a vedere il potenziale che Álvaro stava dimostrando prima dell’incidente e siamo impazienti di andare ad Assen per la prossima gara; siamo sicuri che lì saremo anche più forti.”

Rizla Suzuki MotoGP

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati