MotoGP Estoril, Qualifiche: Alvaro Bautista “Domani voglio arrivare alla fine”

MotoGP Estoril, Qualifiche: Alvaro Bautista “Domani voglio arrivare alla fine”MotoGP Estoril, Qualifiche: Alvaro Bautista “Domani voglio arrivare alla fine”

Alvaro Bautista al rientro dopo la frattura del femore avuta nelle qualifiche del Qatar (gara inaugurale del motomondiale 2011) è andato abbastanza bene nelle qualifiche del Gran Premio del Portogallo, terza tappa del 2011. Il centauro della Suzuki è quindi soddisfatto anche se è consapevole che domani in gara ci sarà da soffrire. A lui la parola.

“Sono molto contento di com’è andata oggi. Questa mattina è stato un po’ deludente vedere quelle condizioni della pista in quanto non era bagnata ma neanche asciutta. Abbiamo deciso di non uscire per le prove libere 3 perché era troppo rischioso e non abbiamo bisogno di rischiare nulla questo fine settimana. Questo pomeriggio è stato davvero il mio terzo turno di prove e ho iniziato con gli stessi tempi di ieri ma il mio ritmo è stato molto più costante. La pista era ancora un po’ umida in alcune parti, specie in curva e il grip della pista non era buono come ieri, quindi aver fatto gli stessi tempi di ieri dimostra che ho migliorato. Alla fine della sessione la mia sensazione era migliorata così ho potuto spingere un po’ di più e sono stato in grado di andare un secondo più veloce di ieri, quindi sono molto soddisfatto. Mi sento molto più stanco oggi rispetto a ieri, ho veramente notato l’extra di 15 minuti della sessione. Ho bisogno di recuperare per la gara così ora andrò alla Clinica Mobile per qualche trattamento e quindi riposare. Per domani spero nel bel tempo e il mio obiettivo è finire la gara, non mi interessa la posizione, voglio solo alla fine. So che soffrirò, perché 28 giri sono lunghi, ma è il mio obiettivo e voglio raggiungerlo!”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati