I piloti della MotoGP uniti per aiutare il Giappone

I piloti della MotoGP uniti per aiutare il GiapponeI piloti della MotoGP uniti per aiutare il Giappone

Tutti e 17 i piloti della MotoGP hanno firmato una maglietta per aiutare la popolazione giapponese colpita da un terribile terremoto e uno Tsunami. Sulla maglietta che potete vedere nella foto c’è la scritta “We X Japan”, ossia “Siamo per il Giappone”. La t-shirt sarà disponibile al costo di 20 euro e si potrà acquistare nei circuiti così come sul sito ufficiale della MotoGP. Il denaro raccolto sarà devoluto ad una organizzazione umanitaria durante il Gran Premio del Giappone che recentemente è stato spostato al 2 ottobre 2011. Ecco a tal proposito le parole di tre Campioni del mondo della MotoGP.

Jorge Lorenzo: “Dobbiamo dare il nostro massimo supporto al Giappone in un momento come questo. Il Giappone è già un paese forte che ha sempre dimostrato la sua capacità di superare le avversità. Un forte abbraccio a tutti i giapponesi e agli appassionati di motociclismo che vi abitano.”

Casey Stoner: “Ad inizio anno le inondazioni in Australia sembravano una catastrofe enorme, ma dopo i fatti che abbiamo visto in Giappone e al di là di ciò che possiamo comprendere, dopo aver ascoltato alcune delle storie dei colleghi della Honda, dei telegiornali, è devastante sentire quello che stanno attraversando e i nostri cuori e i nostri pensieri sono con tutti per il Giappone. Mi auguro che possano trovare il coraggio di continuare a lottare e superare questo periodo e a ricostruire le loro vite.”

Valentino Rossi: “Questo è un momento molto difficile per tutti, ma noi sosteniamo il Giappone e siamo con i nostri amici giapponesi. Noi li incoraggiamo a non mollare e gli auguriamo buona fortuna insieme a tutta la mia squadra.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Andrea Dovizioso infortunio in motocross

Il forlivese sembra non aver riportato nulla di grave ma sono in corso accertamenti medici
Condividi su WhatsAppMotoGP – Non è partita nel migliore dei modi l’avventura in motocross di Andrea Dovizioso. Il forlivese infatti