Moto2 – Preview Estoril – Alex De Angelis: “Sono fisicamente e moralmente pronto”

Moto2 – Preview Estoril – Alex De Angelis: “Sono fisicamente e moralmente pronto”Moto2 – Preview Estoril – Alex De Angelis: “Sono fisicamente e moralmente pronto”

La stagione 2010 è agli sgoccioli e solamente due appuntamenti mondiali mancano all´appello. Il Gp del Portogallo andrà in scena questo week end sul tracciato di Estoril mentre, la settimana successiva, sarà Valencia a far calare il sipario sull´attività 2010. Alex si presenta all´appuntamento portoghese con tutta la carica che una vittoria e un secondo posto in due gare possono dare. Il pilota di San Marino si trova in un buono stato di forma e i risultati ottenuti con la MotoBi del Team Jir sono il frutto di un ottimo feeling instaurato con la moto e con tutta la squadra. I miglioramenti sono costanti e la voglia di chiudere gli ultimi due appuntamenti in bellezza è tanta. Estoril è un tracciato costituito da curve molto lente alle quali si contrappongono un curvone molto veloce e un lungo rettilineo. Proprio qui l´aerodinamicità della MotoBi potrà fare la differenza e permettere al sammarinese di essere, ancora una volta, tra i più combattivi e veloci della nuova classe intermedia.

Alex De Angelis #15: “Sono fisicamente e moralmente pronto per la prossima gara in Portogallo; vengo da un periodo molto positivo per via del secondo posto malesiano, la vittoria a Phillip Island e perchè no, anche quella al Ronde Rubcone di domenica scorsa. Le ultime gare della stagione sono quelle che si ricordano di più durante i lunghi mesi di pausa, quindi sarà quanto mai importante mettere a segno buoni risultati sia a Estoril che a Valencia. Il circuito è piuttosto vario: dopo un rettilineo e un curvone molto lunghi e veloci, c´è tutta una serie di curve in sequenza lente. Dovremo quindi riuscire a trovare un set up che rappresenti un buon compromesso e che ci permetta di registrare tempi veloci e di rimanere costanti per tutta la durata della gara.”

Press Office

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati