MotoGP – Preview Sepang – Capirossi e Bautista pronti a dar battaglia

MotoGP – Preview Sepang – Capirossi e Bautista pronti a dar battagliaMotoGP – Preview Sepang – Capirossi e Bautista pronti a dar battaglia

Il team Rizla Suzuki è arrivato a Sepang, in Malesia, per il secondo dei tre appuntamenti in Asia. Entrambi i piloti sono fiduciosi. Álvaro Bautista arriva a Sepang dopo la bella prestazione della settimana scorsa in Giappone. La settima posizione è arrivata dopo tre ottavi posti consecutivi nelle gare precedenti. Il pilota spagnolo conosce bene e gli piace molto il circuito malese e vuole continuare a migliorarsi. Sepang è l’unico circuito in calendario su cui Bautista ha già esperienza di guida in classe MotoGP – si sono disputati i test pre-stagione – e spera che i dati che ha già, insieme ai miglioramenti della Suzuki GSV-R, gli serviranno su un circuito su cui ha già vinto sia in classe 125cc sia in classe 250cc.

Dopo gli eventi di settimana scorsa, Loris Capirossi parte con molta determinazione per la gara malese, già vinta in passato. A Motegi l’italiano puntava a un piazzamento tra i primi cinque, ma un problema elettronico gli ha impedito di raggiungere l’obiettivo. Ora non vede l’ora di gareggiare su un circuito che ritiene uno dei suoi preferiti in calendario. Capirossi è l’unico pilota ad aver partecipato a tutti i Gran Premi della Malesia e l’unico pilota ad aver vinto in tutte le classi: in classe 125cc nel 1991, in classe 250cc nel 1999 e in MotoGP nel 2005.

Il Gran Premio della Malesia celebrerà questo fine settimana il suo ventesimo anniversario sul circuito internazionale di Sepang, dove la manifestazione si disputa dal 1999. Il primo GP della Malesia è stato a Shah Alam nel 1991, prima di trasferirsi al circuito Johor nel 1998. La struttura attuale è una delle più moderne del calendario MotoGP, il circuito è lungo 5.548 m, con 15 curve intervallate da due lunghi rettilinei su cui si affaccia una delle tribune spettatori più straordinarie di una struttura sportiva.

Il team Rizla Suzuki scenderà in pista venerdì per la prima delle due sessioni di prove libere, seguita dalla seconda sabato mattina. Le qualifiche si disputeranno sabato pomeriggio, mentre la gara partirà alle 16.00 ora locale (10.00 ora italiana) di domenica 10 ottobre.

Álvaro Bautista:

“Non vedo l’ora che inizi il fine settimana di gara, perché questo è uno dei miei circuiti preferiti e l’unico di quest’anno per cui ho già qualche punto di riferimento su una moto MotoGP. Questo mi aiuterà sin dall’inizio, così potrò subito lavorare sulla messa a punto della moto. Il circuito mi piace molto e ho bei ricordi, il record sul giro in classe 125cc è ancora mio, per cui so come andare veloce – so di doverlo fare in MotoGP. Sono sicuro di poter ottenere un buon risultato qui a Sepang e chiudere tra i primi sei, dove meritiamo di chiudere.”

Loris Capirossi:

“Settimana scorsa abbiamo dimostrato che abbiamo il passo di gara per poter stare davanti, è stato un fine settimana davvero buono – a parte la fine. Sono sicuro che la cosa si possa ripetere, o persino migliorare, questa settimana. Il circuito di Sepang mi piace molto e mi diverto, speriamo che tutto funzioni bene dall’inizio in modo da poter dimostrare quello che siamo in grado di fare.”

Rizla Suzuki MotoGP

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati