Moto2 – Motegi – Alex De Angelis chiude quarto

Moto2 – Motegi – Alex De Angelis chiude quartoMoto2 – Motegi – Alex De Angelis chiude quarto

Ottima prestazione per Alex De Angelis sul Twin Ring di Motegi. Il pilota di San Marino ha chiuso il quattordicesimo appuntamento stagionale con il quarto posto figurando tra i protagonisti assoluti della gara giapponese di Moto2. Alex è scattato dalla seconda fila e, per i primi giri, ha mantenuto la sesta posizione iniziando ben presto a risalire la china fino a stabilizzarsi dietro al duetto di testa, pregustando il sapore del podio. Negli ultimi giri un problema tecnico ha, invece, fatto sfumare questa meritata opportunità: la moto si è spenta più volte perché la pompa non riusciva a pescare benzina dal serbatoio. Il suo inseguitore, Karel Abraham, ne ha approfittato e non ha fatto fatica a passarlo. Il pilota del Team Jir ha quindi dovuto rinunciare al podio ma rimane comunque la soddisfazione per l´ottimo lavoro svolto durante il weekend e in tutte e tre gli appuntamenti vissuti in sella alla Motobi della squadra di Luca Montiron. Alex porterà in pista la moto giapponese anche domenica prossima a Sepang, in occasione del Gp della Malesia. Nel frattempo, il sammarinese ha trovato un accordo con lo storico manager Carlo Pernat che da oggi è tornato a curare i suoi interessi.

Alex De Angelis (4°, 44’01.108): “Abbiamo azzardato a montare una gomma posteriore morbida e la scelta si è rivelata ottima; sono riuscito a recuperare e a mantenere un buon ritmo per tutta la gara. Peccato solo per il problema accusato agli ultimi giri e che mi è costato la terza posizione. Abbiamo montato un serbatoio più piccolo per guadagnare in comodità ma, sul finire di gara, la pompa non riusciva a pescare benzina e la moto si è spenta diverse volte. Ecco perchè Abraham mi ha raggiunto facilmente e superato. Mi dispiace aver perso l´opportunità di salire sul podio ma sono comunque molto contento per la gara. Giorno dopo giorno il feeling con la moto aumenta sempre di più. Io e il Team Jir continueremo quest´avventura anche in Malesia con la consapevolezza di essere veloci in tutte le condizioni e ancora con margini di miglioramento. In questi giorni ho anche ritrovato un accordo con Carlo Pernat che tornerà a occuparsi di me e dei miei interessi sui campi di gara e non solo.”

Press Office

moto2 Gara Buriram - GP Thailandia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Buriram - GP Thailandia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati