Moto2 – Julian Simon e Mike Di Meglio concludono i test di Albacete

Moto2 – Julian Simon e Mike Di Meglio concludono i test di AlbaceteMoto2 – Julian Simon e Mike Di Meglio concludono i test di Albacete

Freddo e vento non hanno impedito a Julian Simon e Mike Di Meglio di percorrere molti km in sella alla Suter MMX Moto2 sul circuito di Albacete. Nel secondo e conclusivo giorno di test i due piloti del Team Aspar non si sono risparmiati nonostante un clima non proprio favorevole. Alla fine della giornata Simon è stato il più veloce con il crono di 1.31.99, per lui ben 64 giri percorsi e la consapevolezza di aver dato tutto per affrettare l’apprendistato con la nuova moto.

Julián Simón 1.31.99 (64 giri): “Sono molto contento della prova di Albacete che abbiamo usato per conoscere la Suter. Gli svantaggi principali di questa seconda giornata sono venuti dal freddo e dal vento. Abbiamo tentato di lavorare principalmente sulla sospensione anteriore, per alleviare il chattering, ma penso che sia stato causato principalmente dalle condizioni meteo, con gomme fredde. In generale sono molto soddisfatto, perché questo test ci ha aiutato a conoscere bene la moto e andiamo in Francia con un sacco di lavoro da fare. La sensazione è stata buona, arriviamo a Le Mans pronti a raggiungere buone prestazioni in fretta.”

Mike Di Meglio 1.33.30 (58 giri): “Oggi è stata una giornata molto positiva perché abbiamo potuto lavorare, nonostante il vento e freddo. Ho completato un sacco di giri, che mi hanno permesso di scoprire le caratteristiche della Suter. Anche se non ho familiarità con il circuito di Albacete, ed è un po complicato, ho guidato tranquillo, e gradualmente ho preso un buon feeling con la moto. E’ un peccato che, sia caduto alla fine del test alla prima curva. E’ stata un caduta stupida, ero alla ricerca di mio limite perché mi sentivo molto fiducioso, soprattutto con la risposta dell’anteriore. Ma ho frenato troppo e ho mi si è chiuso lo sterzo, per fortuna, la caduta non ha portato conseguenze di rilievo e siamo pronti per Le Mans.”

Jorge Martinez ‘Aspar’: “Questa seconda sessione del test di Albacete è stata condizionata dal meteo, ma per fortuna tutto il team ha lavorato abbastanza bene. E’ positivo, perché sia Julian chee Mike hanno avuto modo di conoscere un po’ meglio la nuova moto e non dovranno ripartire da zero a Le Mans. Questo primo contatto è stato molto positivo, ma abbiamo ancora del lavoro da fare. In ogni caso in Francia, continueremo a lavorare sodo per ottenere buoni risultati.”

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati