Moto2 – Julian Simon e Mike Di Meglio hanno provato la Suter ad Albacete

Moto2 – Julian Simon e Mike Di Meglio hanno provato la Suter ad AlbaceteMoto2 – Julian Simon e Mike Di Meglio hanno provato la Suter ad Albacete

Julian Simon e Mike Di Meglio, piloti del Team Aspar Moto2, hanno provato ad Albacete la Suter MMX, moto che come già scritto utilizzeranno al posto della RSV, moto accantonata dopo sole due gare. I due piloti hanno potuto effettuare però solo pochi giri a causa della pioggia e quindi si fermeranno anche domani, anche se era prevista inizialmente una sola giornata di test. Entrambi hanno preferito quindi non rischiare rimanendo al box per conoscere la meccanica della nuova moto.

Julian Simon (8 giri – nella foto con la Suter MMX): “Sono molto contento, perché questa prova è stata programmata prima del Gran Premio. E’ importante conoscere la moto e andare alla gara più preparati. Ho percorso solo otto giri, è piovuto tutto il giorno, ma la verità è che la sensazione è stata positiva. Sebbene piovesse, abbiamo lavorato tutto il giorno ai box per apprendere di più sulla moto ed essere quindi ben preparati per Le Mans. Speriamo che domani ci sia il sole per poter girare di più.”

Mike Di Meglio (6 giri): “Oggi era la prima volta nella mia vita che giravo ad Albacete e mi piaciuto, è un layout molto bello. Ho effettuato solo sei giri perché il tempo è stato molto variabile. Questi sei giri mi hanno permesso di scoprire la nuova moto e il circuito. Spero che domani possiamo lavorare un po’ di più, in modo da poter prendere confidenza. Sembra una moto buona, leggera e facile da condurre. Non è il momento di fare paragoni o trarre conclusioni, ma il primo contatto è stato positivo.”

Jorge Martinez ‘Aspar’: “Francamente né Julian né Mike sono stati in grado girare molto a causa del tempo. In ogni caso i due sono stati molto contenti alla fine della giornata, perché il primo contatto è stato soddisfacente. Sebbene siano stati poco in pista, hanno avuto l’opportunità di lavorare con la meccanica in garage, e conoscere la nuova moto. E’ importante per essere poi pronti il giorno del Gran Premio. Domani se il tempo lo permetterà continueremo a lavorare per ottenere informazioni utili per la settimana prossima a Le Mans.”

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati