Superbike – Preview Portimao – Makoto Tamada con BMW Reitwagen

Superbike – Preview Portimao – Makoto Tamada con BMW ReitwagenSuperbike – Preview Portimao – Makoto Tamada con BMW Reitwagen

Il pilota giapponese Makoto Tamada sarà il compagno di squadra di Andrew Pitt nella seconda prova del Campionato Mondiale Superbike a Portimao il 28 marzo, in sostituzione di Roland Resch dichiarato unfit.
Il giovane pilota austriaco Roland Resch e’ caduto seriamente nella seconda sessione di qualifiche del primo round SBK a Phillip Island. Sbalzato dalla sua BMW S1000RR Superbike, nella caduta ha riportato una doppia frattura della clavicola destra. Ha subito un intervento chirurgico a Vienna tre giorni dopo l’ incidente dove gli è stata inserita una placca di titanio con otto viti. Attualmente sta lavorando alla riabilitazione per un completo recupero al Dungl Medical-Vital Resort di Gars am Kamp, vicino Vienna. I medici hanno confermato che non sarebbe stato possibile per Roland correre la gara di Portimao e così sarà Makoto Tamada a gareggiare con la seconda BMW S1000RR del team Reitwagen.

Il Team BMW Reitwagen e Makoto Tamada del Team Pro Ride SBK hanno siglato un accordo per una sola gara, dando al giapponese l’opportunità di correre con la S1000RR Superbike del team austriaco, satellite della BMW. Makoto correrà nella gara di Portimao del Campionato Mondiale Superbike, parteciperà al test privato di Jerez (22 e 23 marzo) e ad un altro giorno di test a Portimao (29 marzo), dopo la gara SBK. Il contratto terminerà il 29 marzo.

Makoto Tamada: “Sono grato al Team BMW Reitwagen per avermi dato questa opportunità di correre con loro a Portimao. Anche se questa sarà la mia prima volta con una BMW da corsa, ho visto che cosa può fare e sono fiducioso di poter guidare al suo massimo potenziale”.

Andreas Werth (Motorsport Director): “Siamo felici di dare il benvenuto nel nostro team a Makoto, anche se solo per una gara. Makoto è un pilota veloce e lo ha dimostrato spesso, vincendo sia in Superbike che in MotoGP. Makoto conosce molto bene Portimao e Jerez, ha familiarità con i pneumatici Pirelli e con il Mondiale Superbike. Stiamo continuando il nostro sviluppo tecnico e lui ci potrà essere d’aiuto”.

Press Office Superbike

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati