Moto2 – Test Barcellona Day 2 – A sorpresa il più veloce è Shoya Tomizawa

Moto2 – Test Barcellona Day 2 – A sorpresa il più veloce è Shoya TomizawaMoto2 – Test Barcellona Day 2 – A sorpresa il più veloce è Shoya Tomizawa

Shoya Tomizawa, pilota del Team Technomage CIP è stato a sorpresa il più veloce nella seconda giornata di test della Moto2 a Barcellona. Il giapponese che ha ottenuto come miglior crono 1’49.4 ha preceduto Jules Cluzel (Forward Racing – 1’49.6) Yonni Hernández (Blusens STX – 1’49.6) e il campione del mondo 125cc 2009 Julian Simon (Mapfre Aspar Team – 1’49.8). La giornata di oggi come già scritto è stata caratterizzata da molte cadute nella mattinata, cadute che hanno visto coinvolti Roberto Rolfo (per lui luzzazione della spalla) e lo stesso Julian Simon. Nel pomeriggio è caduto invece Raffaele De Rosa, fortunatamente senza conseguenze fisiche.

Dietro a Simon si è piazzato Yuki Takahashi, il giapponese del Team Tech3 ha preceduto Kenny Noyes e lo sfortunato Roberto Rolfo. Subito dietro al pilota del Team Italtrans si sono piazzati Claudio Corti e Alex Baldolini mentre Dominique Aegerter team-mate di Tomizawa ha fatto registrare il decimo tempo davanti al francese Mike di meglio su RSV del Team Aspar e Sergio Gadea (Pons Racing).

Ricordiamo che il giro più veloce della categoria Supersport nel CEV è stato di 1’47 “929, mentre la 250cc ha come suo miglior crono 1’46” 656. Siamo quindi ancora lontano dalle performance delle quarto di litro ma c’è da dire che i motori Honda ufficiali verranno consegnati solo nei prossimi test che si disputeranno a Valencia dal 1 al 3 marzo, test in cui spera di tornare in sella Roberto Rolfo.

Test Barcellona Moto2 – Day2 – Tempi ufficiosi

01. Shoya Tomizawa – Technomag-CIP – 1’49.4
02. Jules Cluzel – Forward Racing – 1’49.6
03. Yonni Hernández – Blusens STX – 1’49.6
04. Julian Simon – Mapfre Aspar Team – 1’49.8
05. Yuki Takahashi – Tech 3 Racing – 1’49.8
06. Kenny Noyes – Jack&Jones by A. Banderas -1’49.9
07. Roberto Rolfo – Italtrans STR – 1’50.0
08. Claudio Corti – Forward Racing – 1’50.1
09. Alex Baldolini – Caretta Technology – 1’50.3
10. Dominique Aegerter – Technomag-CIP – 1’50.7
11. Mike di Meglio – Mapfre Aspar Team – 1’51.0
12. Sergio Gadea – Pons Racing – 1’51.0
13. Mashel Al Naimi – Blusens STX – 1’51.2
14. Fonsi Nieto – G22 HolidayGym – 1’51.2
15. Scott Redding – Marc Vds Racing Team – 1’51.2
16. Axel Pons – Pons Racing – 1’51.4
17. Raffaele De Rosa – Tech 3 Racing – 1’51.5
18. Thomas Luthi – Interwetten Moriwaki Racing – 1’51.8
19. Robertino Pietri – Italtrans STR – 1’51.9
20. Joan Olivé – Jack&Jones by A. Banderas – 1’51.9
21. Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – 1’52.0
22. Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – 1’52.8
23. Vladimir Leonov – Vector Kiefer Racing – 1’52.9
24. Yannick Guerra – G22 HolidayGym – 1’53.6

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati