Moto2 – Carmelo Ezpeleta: ”La lista degli iscritti sarà disponibile a partire dalla metà di febbraio”

Moto2 – Carmelo Ezpeleta: ”La lista degli iscritti sarà disponibile a partire dalla metà di febbraio”Moto2 – Carmelo Ezpeleta: ”La lista degli iscritti sarà disponibile a partire dalla metà di febbraio”

Carmelo Ezpeleta intervistato da Motogp.com ha parlato della nuova categoria Moto2 (nella foto Roby Rolfo in azione durante i test di valencia), dei possibili iscritti ed ha espresso sensazione positive sulla nuova categoria che quest’anno sostituirà la 250cc. Ezpeleta ha anche parlato della possibilità di “new entry” nella MotoGP 2012, a lui la parola.

“La lista sarà disponibile a partire dalla metà di febbraio – ha detto il CEO di Dorna Sports – Per il momento siamo in contatto con tutti i team che hanno depositato la caparra e tutti continuano. Abbiamo la conferma di tutti, poi può sempre succedere che qualcuno rinunci, ma ci sono team nelle liste di riserva quindi credo che la categoria sarà formata da 39 piloti. Personalmente credo siano troppi 39, ma era doveroso dare la possibilità a tutti di partecipare a questa nuova categoria.

Credo sia una categoria che apporterà freschezza alla classe intermedia del Campionato del Mondo. La 250 ha regalato gare mozzafiato e piloti fantastici in tutti i suoi anni, ma c’era la necessità di cambiare qualcosa e sono convinto che molti costruttori che non avrebbero partecipato alla 250 ora potrebbero essere tentati dalla Moto2. Il fatto che motori, benzina e pneumatici siano uguali per tutti farà sì che la bravura del pilota e del team nello sviluppo del telaio diventino fondamentali. Conseguenzialmente da questa nuova classe usciranno piloti esperti e pronti per la MotoGP. Noi siamo soddisfatti con quello che abbiamo ora in MotoGP. Crediamo che nel 2012, con il passaggio alle 1000cc potrebbe aggiungersi qualcuno, ma è comunque importante che molti costruttori siano entrati in lizza. Credo che siamo nell’ordine di 14 costruttori che fabbricheranno telai Moto2. Questo potrebbe servire in futuro, e utilizzando motori provvisti dalle case, i costruttori di telai potrebbero entrare anche in MotoGP.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati