MotoGP – Nel 2008 Jorge Lorenzo aveva pensato al ritiro

MotoGP – Nel 2008 Jorge Lorenzo aveva pensato al ritiroMotoGP – Nel 2008 Jorge Lorenzo aveva pensato al ritiro

Jorge Lorenzo, vice-campione del mondo della MotoGP 2009, l’anno precedente aveva pensato seriamente di ritirarsi dalle corse. Il maiorchino infatti dopo svariate cadute, alcune delle quali molto dolorose sia a livello fisico che mentale aveva pensato seriamente di appendere il casco al chiodo. La prima caduta era avvenuta in Cina, in quel caso Lorenzo si era rotto entrambe le caviglie. ALtra caduta rovinosa fu quella di Barcellona, caduta avvenuta nelle prove. In quel caso il pilota della Yamaha aveva battuto violentemente la testa ed era stato sottoposto a TAC, che fortunatamente non evidenziò danni. Un’altra battuta d’arresto avvenne a Laguna Seca, in quel caso un brutto high-side sbalzò il pilota dalla sella della sua Yamaha M1. Ecco le sue parole così come riportate da Motosprint.

“Dopo la brutta caduta nelle prove di Barcellona, mi sono quasi rotto la testa (…) non riuscivo a ricordare il mio nome o quello che avevo fatto. Quando ho ripreso coscienza non ricordavo chi ero e cosa stava succedendo. In un primo momento, ho deciso di smettere di correre. Ero convinto che se avessi continuato a correre sarei potuto morire. Questa esperienza è servita molto; si può pensare di vincere una Coppa del Mondo quando si capisce che ci sono giorni in cui si deve accettare di arrivare secondi o terzi. Di tanto in tanto, dobbiamo accettare il fatto che qualcun’altro possa vincere.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati