Moto2 – Un Roby Rolfo soddisfatto commenta i test di Valencia

Moto2 – Un Roby Rolfo soddisfatto commenta i test di ValenciaMoto2 – Un Roby Rolfo soddisfatto commenta i test di Valencia

Roby Rolfo, terminati i test della Moto2 a Valencia, dal suo sito web commenta le sue prestazioni in sella alla MMX Suter motorizzata Honda. Il vice-campione del mondo 2003 della quarto di litro è determinato a far bene e non vede l’ora di tornare in sella a Jerez il 21 e 22 Dicembre per arrivare al meglio all’esordio nel campionato 2010. A lui la parola.

“Sono appena rientrato a Lugano dai test di Valencia dove ho provato due giorni sotto un sole fantastico ed una temperatura mite che a volte è difficile da trovare anche in Spagna in questo periodo quasi invernale.
E’ stato molto importante poter provare con un buon clima la nuova Moto2 MMX Suter motorizzata Honda, arrivata fresca fresca da Turbenthal (Zurigo), dal reparto corse di Suter dove hanno lavorato davvero sodo in questi mesi per preparare questo prototipo.
Durante il primo giorno di test, esordio completo per questa moto, ci siamo concentrati sul capire il potenziale del mezzo e sul capire dove si deve lavorare per migliorarla e portarla ad un livello di evoluzione sempre maggiore. Le prove in programma si sono svolte al meglio grazie all’Ingegner Alessandro Giussani, responsabile del progetto Moto2 e grazie all’esperienza del mio Capotecnico Massimo Biagini, che è riuscito subito a mettermi a mio agio sulla moto, seguendo e interpretando al meglio le indicazioni che gli ho dato fin dall’inizio.
Tanta emozione per tutti all’esordio della Moto2 motorizzata Honda e tanta voglia di fare che è determinante quando si hanno degli obiettivi così importanti!
Durante il secondo giorno invece abbiamo lavorato sul setting della moto cercando di migliorare ogni volta la prestazione in pista e cercando di capire al meglio tutte le informazioni che sono riuscito ad acquisire guidando per oltre 70 giri sul circuito Valenciano. Il risultato è stato positivo e sono molto contento dei miglioramenti e delle reazioni del mezzo. Ora una settimana di riposo, o meglio di allenamenti, per essere pronto ai prossimi test in programma a Jerez, in Andalusia a sud della Spagna, il 21 e 22 Dicembre dove sarà molto importante trarre delle buone conclusioni visto che proprio a Jerez ci sarà la prima gara europea della stagione 2010!”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati