Moto2 – Test Valencia Day 2 – De Gea il più veloce, bene Rolfo e Simon

Moto2 – Test Valencia Day 2 – De Gea il più veloce, bene Rolfo e SimonMoto2 – Test Valencia Day 2 – De Gea il più veloce, bene Rolfo e Simon

Come da programma, nel secondo giorno di test della Moto2 a Valencia, Julian Simon ha provato anche la Kalex con la quale ha ottenuto come miglior crono 1’38 “1. Il pilota spagnolo del team Aspar ha girato con la moto che è già stata portata in pista da Axel Pons e Sergio Gadea oltre a girare ancora con la BQR Honda. Come già scritto questo test non sarà l’ultimo, infatti prima di decidere con quale moto proseguire l’avventura il Team di Martinez (che come scritto spera ancora nel “miracolo” Aprilia) proverà anche la Suter, e la RSV ( moto sviluppato dagli italiani e Giorlandino e Drisali) per una comparativa con la BQR Honda. Il suo team-mate Mike Di Meglio ha invece continuato a girare con la BQR Honda oltre a provare una Supersport (la Yamaha R6) mentre chi sembra non avere problemi (visti anche i tanti test effettuati e alcune gare del CEV) è Roberto Rolfo (nella foto), che anche oggi si è dimostrato molto veloce. Il centauro Pinese di ritorno nel motomondiale dopo la parentesi Superbike è infatti sempre più a suo agio sulla Suter MMX.

In pista oggi anche David de Gea con la BQR e Karel Abraham con la FTR mentre Axel Pons e Sergio Gadea si sono divisi la moto. Simon con la BQR ha provato sospensioni Ohlins riuscendo a far segnare un buon 1’37″9, stesso tempo fatto registrare dal sopracitato Roberto Rolfo. I due non sono stati però i più veloci della gironata, infatti con il crono di 1’37″7 è stato De Gea il più veloce in pista. Domani arriveranno in pista anche Jules Cluzel con la Hayate, i piloti del Team Laglisse, oltra a Fonsi Nieto, anche lui come Rolfo di ritorno nel motomondiale.

In pista anche oggi la Superbike, alla fine della giornata il più veloce è stato Max Biaggi che con l’Aprilia ha fatto registrare il crono di 1’33″8 davanti alla Suzuki di Leon haslam, alla Yamaha di Cal Crutchlow, alla Honda di Johnatan Rea e alla Yamaha di Toseland.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati