Moto2 – E’ ufficiale, l’Aprilia non sarà al via

Moto2 – E’ ufficiale, l’Aprilia non sarà al viaMoto2 – E’ ufficiale, l’Aprilia non sarà al via

La notizia era nell’aria e nelle news precedenti avevamo scritto della possibilità che il progetto Moto2 Aprilia passasse nelle mani di Aspar martinez; l’Aprilia non parteciperà al prossimo campionato del mondo Moto2, classe che sostituirà le attuali quarto di litro. La casa di Noale ritiene “inutile e dannoso” partecipare ad un campionato il cui motore è quello di un concorrente (leggasi Honda). A questo punto rimangono con un punto interrogativo tutte quelle squadre che contavano sull’Aprilia Moto2 come il team di Aspar Martinez (con Simon e Di Meglio), Ajo Motorsport (Debon), Carion AB (Abraham) e SpeedUp Aprilia (Iannone, Talmacsi). Ecco il comunicato della casa.

“Il campionato non presenta le caratteristiche tecnologiche ed agonistiche tali da rendere strategica la partecipazione di Aprilia a questo tipo di competizioni. Il gruppo Piaggio ritiene inutile e dannoso per l’immagine di una grande Casa motociclistica italiana ed europea, che ha vinto 43 titoli mondiali nella velocita’ e nell’off road, prendere parte a competizioni obbligatoriamente imperniate sulla tecnologia motoristica di un costruttore concorrente.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    Janko

    24 novembre 2009 at 17:11

    han’fatto bene!

  2. Avatar

    Carlo Giovannini

    25 novembre 2009 at 21:37

    Che la Moto2 fosse una porcata, lo pensavano in tanti. A me la decisione iniziale di Aprilia di partecipare pareva insensata: ora, anche se data in modo non esattamente “politically correct”, questa notizia mi fa un immenso piacere. Se poi gli ascolti andassero a ZERO sarebbe ancora meglio: molto meglio la superstock!! Penso che questa MOTO2 avrà una vita corta.

  3. Avatar

    Ale

    27 novembre 2009 at 20:02

    ottimo, condivido!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati