Moto2 – Roby Rolfo a Valencia per il CEV

Moto2 – Roby Rolfo a Valencia per il CEVMoto2 – Roby Rolfo a Valencia per il CEV

Roberto Rolfo sarà al via dell’ultima gara del CEV (campionato spagnolo velocità) in sella alla sua Moto2 MMX del costruttore Svizzero Eskil Suter. Il vice-campione del mondo 2003 della quarto di litro riassaporerà quindi il gusto di essere in gara dopo 3 mesi e mezzo di stop. Ecco le sue parole così come riportate dal suo sito web.

“Si parte davvero… per la gara del Campionato Spagnolo di Valencia (CEV) di Domenica 22 Novembre! Per me è una bellissima notizia perché potrò finalmente salire in moto dopo tre mesi e mezzo di stop e riassaporare le brezza di fare i curvoni in piega con la ruota dietro che derapa!
Che bello, non vedo l’ora! E’ molto importante per me poter tornare in sella in una gara perché servirà a riprendere il ritmo giusto il più in fretta possibile; solitamente la gara ti da quel qualche cosa in più che i test non ti danno, anche se servono moltissimo per mettere a punto la moto.
Sicuramente il venerdì sarà una delle giornate più importanti per trovare il miglior feeling ed il miglior assetto alla mia Moto2 MMX del costruttore Svizzero Eskil Suter.
La moto è davvero bella e divertente; queste moto2 saranno molto veloci il prossimo anno perché grazie al telaio molto rigido avranno percorrenze di curva davvero incredibili ed in più velocità di punta impensabili per una moto di 600cc. grazie anche al peso contenuto di questi prototipi che avranno un rapporto peso potenza quasi invertito! Ci saranno diverse Moto2 presenti in quest’ultima di campionato spagnolo e la battaglia si farà interessante. E’ una gara ma sarà anche il mio primo test in vista della preparazione per la stagione 2010 Motomondiale Moto2. Sarà un inverno molto impegnativo, ci saranno molti test e proprio in questi giorni si definiranno le date. Io sono molto contento e non vedo l’ora di stare tanto in sella per recuperare anche i km che non ho fatto quest’anno!”

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati