MotoGP – Phillip Island – Microfono a Stoner, Rossi e Pedrosa

MotoGP – Phillip Island – Microfono a Stoner, Rossi e PedrosaMotoGP – Phillip Island – Microfono a Stoner, Rossi e Pedrosa

Casey Stoner – Ducati – Vincitore
“Ero nelle condizoni migliori da un paio d’anni dal punto di vista fisico e finalmente sto bene. Devo ringraziare il Team e tutti, anche per la bella della moto che ricordava l’australia. Vincere qui a casa è un sogno!! Abbiamo tenuto un passo ragionevole con Rossi. All’inizio cercavo di capire il ritmo da tenere, poi ho rallentato ma ho tenuto un vantaggio. Ho avuto un paio di problemi con i gabbiani che mi hanno fatto rallentare, poi ripreso il passo ed ho vinto.”

Valentino Rossi – Yamaha – 2° classificato – nella foto
“Per il campionato sono contentissimo, ora sono 38 i punti di vantaggio. Ero a posto ed ho provato a vincere fino alla fine. E’ stato il secondo posto più divertente della mia carriera, una lotta della “madonna”. Stoner er un po’ più veloce di me, ha fatto una grandissima gara. Ha rallentato a metà gara poi ha ricominciato a spingere, va bene così, sono 20 punti fondamentali.”

Dani Pedrosa – Honda – 3° classificato
“Ho provato a fare il massimo e questo è il risultato. Non riuscivo ad andare più veloce, loro andavano più forte. Dopo la caduta di ieri è buon podio ma troppo lontano dai primi.”

MotoGp Gara Buriram - GP Thailandia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 39:36.223
2 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt +0.171
3 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp +1.380
4 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team +11.218
5 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar +11.449
6 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt +14.466
7 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar +18.729
8 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp +19.162
9 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team +23.425
10 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu +29.423
11 63 Francesco Bagnaia Ducati Pramac Racing +30.103
12 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol +33.216
13 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing +35.667
14 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing +39.736
15 29 Andrea Iannone Aprilia Aprilia Racing Team Gresini +40.038
16 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 +40.136
17 53 Tito Rabat Ducati Reale Avintia Racing +44.589
18 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team +54.723
19 17 Karel Abraham Ducati Reale Avintia Racing +56.012
20 55 Hafizh Syahrin Ktm Red Bull Ktm Tech 3 +1:01.431

Buriram - GP Thailandia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Raimondo

    18 ottobre 2009 at 23:09

    Si è notato lo stato fisico di Casey.. Ha pilotato benissimo è stato uno spettacolo.. :)
    Grande Valentino.. E secondo me se ci fosse stato Lorenzo davanti qualche decimo dal cilindro magico saltava fuori. Bella gara e punti importanti, come nella 250
    ciao

  2. Avatar

    IL NUNZIO

    19 ottobre 2009 at 10:05

    Be io direi che Vale non ha nemmeno provato a vincere!!! dal momento che ha messo la ruota sul cordolo bianco ha detto qui non rischio nulla!!! Ma va bene cosi l’importante e confermarsi CAMPIONI DEL MONDO!!! VALE GO!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati