250cc – Phillip Island – Simoncelli vince prima della bandiera rossa

250cc – Phillip Island – Simoncelli vince prima della bandiera rossa250cc – Phillip Island – Simoncelli vince prima della bandiera rossa

Colpo di scena a Phillip Island. Marco Simoncelli vince il Gran Premio d’Australia e si riporta a soli 12 punti da Hiroshi Aoyama in testa alla classifica di campionato, con il giapponese solo settimo. La gara, interrotta a sei giri dalla bandiera a scacchi per un brutto incidente di Roberto Locatelli (con la sua Gilera rimasta ferma in pista), ha visto il campione del mondo tenere la prima posizione dal primo all’ultimo giro, chiudendo davanti a Hector Barbera e Raffaele De Rosa, al suo primo podio in carriera nella classe 250.

Non c’è sul podio Alvaro Bautista, scivolato quando era vicino a Simoncelli: ripartito ha chiuso soltanto 10°, portando a 29 i punti di svantaggio su Aoyama. Il pilota della Honda Scot è comunque riuscito a limitare i danni, anche se con 12 punti di vantaggio non potrà più guardare con tranquillità le ultime due gare di Sepang e Valencia dove Simoncelli darà il massimo per bissare il titolo conquistato lo scorso anno.

Oltre a Marco c’è Raffaele De Rosa felice in Australia per un bel terzo posto davanti a Jules Cluzel, quarto con l’Aprilia del Matteoni Racing, riammesso in gara dalla bandiera rossa dopo una scivolata. Quinto il suo connazionale Mike Di Meglio seguito da Karel Abraham, mentre è nono il thailandese Ratthapark Wilairot.

Locatelli, nonostante la caduta, viene classificato 13°, mentre Alex Baldolini è uscito di scena a metà gara. Prossima prova tra 7 giorni a Sepang.

250 Gara Buriram - GP Thailandia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Buriram - GP Thailandia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in 250cc

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    K82

    19 ottobre 2009 at 09:52

    Grande Sic!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati