MotoGP – Valentino Rossi si aspetta ancora un dominio Yamaha

MotoGP – Valentino Rossi si aspetta ancora un dominio YamahaMotoGP – Valentino Rossi si aspetta ancora un dominio Yamaha

Se è vero che secondo Valentino Rossi passare dalle 990cc alle 800cc è stato il più grande errore degli ultimi 15 anni, è anche vero che il pesarese non perde occasione per elogiare il lavoro della Yamaha che ha portato la M1 a livelli di dominio assoluto. Il pesarese intervistato da MCN ha sottolineato come dal 2007 sia stato fatto un grande lavoro, lavoro che quest’anno ha portato la casa dei tre diapason a dominare la stagione (anche se c’è da considerare il discorso delle condizioni fisiche di Casey Stoner, unico pilota che aveva portato la Ducati a vincere il titolo nel 2007). La Yamaha YZR-M1 ha vinto 19 delle ultime 31 gare nella classe regina con Rossi e il compagno di squadra Jorge Lorenzo. Ecco le parole di Rossi.

“Nel nostro caso, per arrivare a questo livello di prestazioni con la M1 abbiamo atteso due anni. Abbiamo iniziato a lavorare a metà 2007, e sono quindi quasi due anni e mi aspetto di continuare in questo modo. C’è voluto tempo ma siamo stati bravi a prendere le decisioni giuste per migliorare. Non abbiamo fatto step sbagliati così abbiamo risparmiato tempo. La Honda è al lavoro e che porta sempre un sacco di cose da provare, ma fino a che Dani (Pedrosa, ndr) e Andrea (Dovizioso, ndr) non le provano non si capisce se è la strada giusta. Se si conosce il modo giusto allora non si perde tempo.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati