Moto2 – Roby Rolfo chiude secondo a Valencia nel CEV

Moto2 – Roby Rolfo chiude secondo a Valencia nel CEVMoto2 – Roby Rolfo chiude secondo a Valencia nel CEV

Roby Rolfo tornato oggi alle gare nel CEV (campionato spagnolo velocità) ha chiuso la gara di Valencia con un ottimo secondo posto. L’ex pilota di motomondiale e superbike che correva in una classe mista che comprendeva anche le Extreme (1000 cc) ha anche chiuso settimo assoluto. In gara, Roberto è partito benissimo, ma al primo tornantino è stato toccato da una Moto Extreme e si è ritrovato 13°, perdendo 4 posizioni. Giro dopo giro, però, con un ritmo costante e veloce (una sua prerogativa) ha recuperato il tempo perduto, chiudendo la gara in settima posizione, secondo in pista con la Moto2 (Espargaro 5°) e primo pilota con gomme Dunlop.

Roberto Rolfo (pilota Siemens Gigaset Laglisse): “Finalmente in pista in una gara vera! Non avete idea da quanto tempo aspettavo un giorno simile. E la gara mi ha ripagato delle attese: oggi ho avuto la conferma che la Moto2 è la classe dove potrò dare il meglio di me.

Sono partito benissimo, ma al tornantino dopo il via, qualcuno mi ha sbattuto fuori, sono finito largo ed ho dovuto recuperare quattro posizioni. Non mi sono demoralizzato ed ho cominciato a impostare il mio ritmo: superare le “Mille” davanti a me non è stato semplice, ma ci sono riuscito. La moto si è comportata perfettamente: ovviamente non avevo pezzi speciali di motore, visto che per la gara di Albacete, il 27 settembre, contiamo di avere telaio nuovo e motore Honda, ma abbiamo lavorato benissimo con la ciclistica e la moto aveva un ottimo setup. Il feeling con il team è semplicemente magnifico: si lavora bene insieme e vedo che progrediamo costantemente. Bene anche le gomme, sebbene quelle dedicate alla Moto2 arriveranno solo per la prossima gara: essere il primo gommato Dunlop, però, mi riempie di gioia. Questo vuol dire che siamo sulla strada giusta.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in 250cc

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

In evidenza

CEV | Andreas Pérez non ce l’ha fatta

Il pilota spagnolo, di soli 14 anni, è rimasto coinvolto ieri in un gravissimo incidente nel corso della gara del CEV
Condividi su WhatsApp CEV – Andreas Pérez si è spento questa mattina all’ospedale di Barcellona a seguito dei traumi riportati