MotoGP – Le Mans – Nicky Hayden si migliora

MotoGP – Le Mans – Nicky Hayden si miglioraMotoGP – Le Mans – Nicky Hayden si migliora

In una gara che lo ha visto chiudere in dodicesima posizione, Nicky Hayden ha mostrato qualche piccolo miglioramento, riuscendo a conquistare qualche punto per la classifica di campionato e a perfezionare, nonostante le difficoltà, il feeling con la propria Ducati Desmosedici. Quella di Le Mans è risultata così una “gara test” per Hayden, che ha dovuto anche scoprire il nuovo metodo di lavoro complice il capotecnico Juan Martinez.

“Le condizioni oggi erano insidiose ma non sempre le gare vanno come pianificato. In realtà è stato anche divertente prendere delle decisioni dell’ultimo minuto sulle gomme e tutto il resto sullo schieramento di partenza, con la pista ancora bagnata ma il sole che cominciava ad affacciarsi. Ho fatto una buona partenza e anche se ho guidato poche volte questa moto sul bagnato le mie sensazioni erano piuttosto buone e sono stato in grado di guadagnare qualche posizione. Poi sono rientrato ai box per il cambio moto ma la temperatura della pista era così bassa che non è stato facile far andare in temperatura le gomme, soprattutto la parte sinistra, adesso che non abbiamo più a disposizione la doppia mescola. Ero ottavo quando Kallio è caduto e la sua moto mi ha toccato. Sono stato fortunato a non cadere perché l’impatto è stato forte, si può vedere un bel segno lasciato dalla gomma sulla carena, ma sono uscito di pista. Mi è costato diverse posizioni e mi ha anche danneggiato un cablaggio della velocità della ruota anteriore il che non è stato particolarmente grave perché ce ne sono due, ma il tutto non ha aiutato. Alla fine il risultato non è grandioso ma è stato un fine settimana in cui ho potuto lavorare molto con Juan per la prima volta. Abbiamo cominciato a conoscerci e adesso speriamo di costruire su questa base”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati