MotoGP – Le Mans Day 1 – Casey Stoner: ”Moto difficile da guidare”

MotoGP – Le Mans Day 1 – Casey Stoner: ”Moto difficile da guidare”MotoGP – Le Mans Day 1 – Casey Stoner: ”Moto difficile da guidare”

Casey Stoner ha chiuso la prima sessione di prove libere della MotoGP a Le Mans (quarto appuntamento del motomondiale 2009) con il secondo tempo, staccato di 58 millesimi dal leader, Andrea Dovizioso. L’australiano ha vissuto una sessione un pò difficile, con notevoli problematiche all’inizio con la propria Ducati Desmosedici, non proprio a posto come dichiarato al termine della giornata. Ovviamente spera che le condizioni meteo siano migliori visto che oggi ha potuto fare solo 3 giri “buoni”. A lui la parola.

“All’inizio del turno la moto era molto difficile da guidare, si comportava come se ci fosse qualcosa che non andasse con la gomma posteriore ma non abbiamo ancora finito di analizzare i dati e non sappiamo se si trattasse di quello”, afferma Casey Stoner. “Sono entrato e uscito dal box un paio di volte prima di decidere di usare la seconda moto, con un nuovo pneumatico posteriore. Ho avuto subito un feeling migliore, ma non perfetto, perché sembrava che la gomma non riuscisse comunque ad andare subito in temperatura, come se il set up del retrotreno fosse troppo rigido, non permettesse un buon trasferimento di carico e quindi il corretto funzionamento della gomma. Quando abbiamo cambiato il set-up siamo riusciti a fare solo mezzo giro prima che cominciasse a piovere e a quel punto è stato “game over”. Questo turno non è stato molto utile perché in pratica siamo riusciti a fare solo tre giri buoni e sarebbe fantastico se nel resto del fine settimana le condizioni fossero migliori. Purtroppo però pare proprio che non sarà così”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati