MotoGP – Jerez – Stoner: ”Meglio della vittoria in Qatar”

MotoGP – Jerez – Stoner: ”Meglio della vittoria in Qatar”MotoGP – Jerez – Stoner: ”Meglio della vittoria in Qatar”

In un tracciato dove ha sempre sofferto in carriera, Casey Stoner è riuscito a ottenere un terzo posto fondamentale per la classifica di campionato, dove adesso è a 11 punti da Valentino Rossi. L’australiano è soddisfatto di questo risultato, tanto che le sue sensazioni sono simili a quelle vissute in Qatar con la prima vittoria stagionale.

“Questo è il mio primo podio a Jerez in tanti anni di mondiale: ho avuto diverse opportunità in passato ma in certi casi sono stato sfortunato, in altri ho commesso degli errori, quindi adesso sono davvero felice. Oggi non ero per niente nervoso prima della gara perché, per dirla tutta, pensavo di non avere chance di salire sul podio. Sapevamo che Dani, Valentino e Jorge avevano un passo migliore perciò, dopo il warm-up, abbiamo tentato una modifica che era un po? una scommessa e che ha pagato bene. Un grande grazie al team dunque, per l?ottimo lavoro. Quando si è spento il semaforo sono partito bene e nei primi giri sono riuscito a tenere il passo di Dani ma poi, in un paio di occasioni, ho rischiato di perdere l?anteriore. Quando è arrivato Valentino ho provato a resistere ma quando mi ha superato la seconda volta ho deciso di provare a stargli dietro e vedere se poteva portarmi con lui a caccia di Dani. Invece ho continuato ad avere difficoltà con l?avantreno fino ad arrivare al punto di rischiare di cadere quasi ad ogni giro in un certo tratto della pista. Quando Jorge ha cominciato a recuperare terreno alle mie spalle onestamente ho pensato ?è game over? ma ho voluto comunque provare a giocarmela il più a lungo possibile. Sono quasi arrivato al momento in cui avrei rallentato perché il rischio stava diventando troppo alto quando ci ha pensato Jorge a risolvere la situazione! Non potevo quasi crederci ma penso che questo podio sia strameritato da tutti: dalla squadra, che ha lavorato in maniera incredibile per tutto il fine settimana e da me, perché oggi non avrei potuto dare più di quello che ho dato. E? solo un terzo posto, ma mi ha dato più gusto della vittoria in Qatar”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati