MotoGP – James Toseland: ”Con Edwards rapporto splendido”

MotoGP – James Toseland: ”Con Edwards rapporto splendido”MotoGP – James Toseland: ”Con Edwards rapporto splendido”

Lo ha sempre ammesso: Colin Edwards per il buon James Toseland è stato un esempio. Un maestro dieci anni fa, maestro oggi. Storie e carriere diverse che si incrociano per la seconda volta: all’epoca l’inglesino era la promessa lanciata, quasi senza esperienza, nel Mondiale Supersport dalla Honda con il team ufficiale Castrol HRC, al fianco di Colin Edwards campionissimo tra le Superbike e futuro bi-campione. Oggi i due si ritrovano nuovamente fianco-a-fianco nella top class del motociclismo, insieme al team Yamaha Tech 3, entrambi con due titoli in Superbike alle spalle. Edwards l’esperto, Toseland il “debuttante di lusso” della squadra transalpina. Una situazione, con le dovute proporzioni, che sembra ricordare quella del biennio ’98/99: una convivenza in squadra unica in MotoGP, con i due uniti da una fraterna amicizia e stima reciproca. James Toseland è tornato a parlare del “Texas Tornado”, rilasciando all’agenzia di stampa britannica “The Press Association” dichiarazioni che confermano l’unicità del box Tech 3 2008…

“Nelle corse il rapporto con il compagno di squadra può essere difficile, si corre contro tutti ed il tuo team-mate diventa inevitabilmente il primo avversario: basti pensare a cosa è accaduto quest’anno tra Hamilton e Alonso in Formula 1”, ha affermato James Toseland. “Con Colin invece il rapporto è diverso. Lui mi aveva aiutato quando ero al debutto in Supersport, lo ha fatto anche negli ultimi test con la MotoGP, dandomi delle indicazioni per sfruttare al meglio la mia M1. Di questo gliene sono grato: averlo come compagno di squadra nel mio primo anno in MotoGP è una grande fortuna”.

Il campione in carica della Superbike ha inoltre sincerato che il suo metro di paragone non sarà lo stesso Edwards…

“Il mio obiettivo è vincere in MotoGP, non di battere il mio compagno di squadra. Penso che nel 2008 in griglia ci saranno almeno 10 piloti la cui quotidianità è quella di vincere: mi voglio confrontare con tutti loro, nessuno escluso”.

Alessio Piana

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Dati e statistiche del GP del Qatar

Sei diversi piloti hanno vinto la gara d'apertura della stagione: Rossi, Capirossi, Stoner, Lorenzo, Marquez e Vinales
Condividi su WhatsAppQuesta sarà la quindicesima edizione del GP del Qatar, l’11esima in notturna. Il circuito di Losail ospita per