MotoGP – James Toseland si cambia… d’abito!

MotoGP – James Toseland si cambia… d’abito!MotoGP – James Toseland si cambia… d’abito!

Ennesimo cambio di sponsor tecnico per James Toseland. Da questa stagione in avanti infatti il due volte iridato World Superbike indosserà tute prodotte dall’azienda inglese BKS, dopo aver vestito prima Axo (ai tempi del primo titolo con Ducati) e Arlen Ness (con il team Honda Ten Kate Wsbk). L’azienda è stata fondata dal nulla nel 1986 da Brian Keith Samson (dalle cui iniziali proviene il nome), il quale ha progettato il design della tuta sotto le indicazioni del neo pilota Yamaha.

Si può notare da subito la mancanza del main sponsor sul petto: sarà la Yamaha stessa a coprire le spese per il centauro inglese. L’unico marchio che rimane dall’anno scorso è Bennetts, la più grande compagnia d’assicurazione britannica per motociclisti. Recentemente BKS è stata acquistata da Frank Thomas, altra azienda britannica specializzata nella produzione di capi per motociclisti. “Giacomino” avrà il ruolo di porta bandiera di questo rilancio.

In passato BKS ha vestito importanti personaggi del motociclismo mondiale come Carl Fogarty, Neil Hodgson e Steve Hislop.

Valerio Piccini

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Statistiche post Losail

worldsbk.com da i numeri dell'ultimo round della stagione, che ha deciso il Mondiale.
Condividi su WhatsAppArchiviato anche il 12esimo round del Campionato Mondiale Superbike, e con lui l’intera stagione 2014, è tempo di
Superbike

Superbike: Le statistiche post Magny-Cours

Come di consueto wsbk.com da i numeri dopo il round francese, il penultimo di questa stagione.
Condividi su WhatsAppIn attesa dell’ultimo appuntamento della stagione, che decreterà chi tra Tom Sykes e Sylvain Guintoli conquisterà il titolo