MotoGP – La KR al Mugello con 2 moto, ritorna Kurtis Roberts in attesa di McWilliams

MotoGP – La KR al Mugello con 2 moto, ritorna Kurtis Roberts in attesa di McWilliamsMotoGP – La KR al Mugello con 2 moto, ritorna Kurtis Roberts in attesa di McWilliams

Il team KR di Kenny Roberts Sr è senza dubbio la squadra ad aver pagato di più il passaggio da 990 a 800cc per il 2007. Arrivati ad un ottimo stato di competitività nel 2006 con la KR211V motorizzata Honda (due podi, Estoril e Barcellona, nonchè il sesto posto finale in campionato con Kenny Roberts Jr) dopo fallimentari progetti con la V5 marchiata Proton di John Barnard e con la KTM, quest’anno la compagine del “Cannibale” si è scontrata con la difficoltà di un progetto partito tardi (ottobre ’06 con i primi dati tecnici forniti dalla Honda) e dal limitato periodo di test dediti allo sviluppo della KR212V. Una situazione difficile, con Kenny Roberts Sr che si è dovuto impegnare anche alla ricerca di partner finanziari per disputare degnamente la stagione in corso.

Evidentemente il periodo buio sul piano economico è stato superato, non altrettanto quello tecnico, tanto da “consigliare” al team KR di schierare a partire dal Mugello una seconda moto. Al Gran Premio d’Italia, e probabilmente anche a Barcellona, sarà Kurtis Roberts a salire in sella, tornando così in MotoGP dopo recenti esperienze nel Mondiale Superbike (con una Ducati privata del team Pedercini) e nell’AMA Superbike, dove ha corso i primi round 2007 con la Honda Fireblade-Kit del “No Factory Support”, con la quale ha interrotto bruscamente il rapporto poco prima dell’appuntamento a Sonoma disputatosi lo scorso weekend.

Kurtis farà così parte di un team “tutto in famiglia” con il Babbo Kenny Sr al timone ed il fratello Kenny Jr come compagno di avventura in sella alla KR212V. Una soluzione provvisoria in attesa di Donington Park, dove Roberts Sr sembra intenzionato ad affidare una moto ad un pilota britannico: si è parlato di Neil Hodgson (sotto contratto Ducati-Bridgestone, quindi in contrasto con la KR gommata Michelin) e James Haydon, più probabile il piacevole ritorno in pista di Jeremy McWilliams, libero da impegni contrattuali con la Ilmor. Per “Jezza” si tratterebbe del ritorno in seno al team KR, con la quale corse sia con la 3 cilindri 2 tempi che con la V5 4t per qualche gara nel 2005.

Alessio Piana

MotoGP – La KR al Mugello con 2 moto, ritorna Kurtis Roberts in attesa di McWilliams
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati