Da THQ Wireless MotoGP2….

Da THQ Wireless MotoGP2….Da THQ Wireless MotoGP2….

Scritto da: Fabio Viola

Valentino Rossi, Max Biaggi, Loris Capirossi sono le punte di diamante del parco piloti italiano delle 2 ruote, che da anni affolla le scuderie dei più blasonati team mondiali. Grazie al talento innato e alle stravaganze dei suoi protagonisti, il motomondiale è divenuto uno degli appuntamenti più attesi e seguiti su carta, web e tv, divenendo un ottimo format per videogiochi multipiattaforma, anche mobile.
THQ, forte del brand MotoGP, ha lanciato sin dallo scorso anno il suo titolo sul mercato Java ed N-Gage riscuotendo un buon successo grazie alla fedele riproduzione (cara licenza ufficiale…) di piloti, circuiti e bolidi. Ed ora ecco arrivare su piattaforma J2ME l’atteso sequel MotoGP 2, che promette di settare nuovi standard qualitativi nel genere di simulazioni a 2 ruote! Caricando la midlet sul nostro Nokia 3650 (oltre 200 kb), veniamo accolti dal menu di selezione della lingua e da una musichetta, alquanto noiosa a dire la verità. La prima nota positiva è la completa localizzazione in italiano del titolo, cosa che sicuramente gioverà ai meno anglofoni tra noi. Rispetto al prequel, nel menu principale trova posto una nuova opzione “modalità acrobatica” che ci permetterà di gareggiare sui circuiti con l’unico obiettivo di raggranellare punti effettuando sorpassi, non uscendo mai di pista o impennando. Per il resto il fulcro del gioco rimane composto dalla modalità carriera e dalle prove a tempo, oltre che dall’immancabile gara veloce.
THQ, in quanto detentrice della licenza MOTOGP, ha inserito nella midlet piloti, circuiti e moto reali. Tanto per fare qualche nome potremo correre in piste come Suzuka, Mugello, Le Mans e tante altre per un totale di 9 circuiti, tutti realizzati tenendo conto della controparte reale e tutte collocabili in 3 differenti condizioni metereologiche (sole, tempo incerto e pioggia). Avremo a disposizione 8 piloti reali (Capirossi, Roberts,Mc Williams, Jacque, Gibernau, Goorbergh, Pitt e Nakano) ciascuno caratterizzato da una propria scheda che evidenzierà anche 4 parametri di abilità: curva, frenata, velocità massima ed accelerazione.

Sicuramente le opzioni e la completezza del database sono il punto forte di questa produzione, che va a trovare il massimo della competitività nella modalità carriera. Qui ci costruiremo inizialmente il nostro pilota e scegleremo la moto con cui gareggiare. Avremo da subito a disposizione 16 punti da utilizzare per customizzare le abilità del nostro alter ego, spalmandoli tra le 4 abilità presenti. Man mano che riusciremo a piazzarci tra i primi 3 otterremo nuovi punti da utilizzare per migliorare il nostro personaggio, con una curva di longevità molto alta visto che potremo selezionare ben 4 differenti livelli di difficoltà (da principiante a legenda).

Il sistema di controllo è molto intuitivo sul Nokia 3650, visto che con lo stick riusciamo a muovere il bolide ma anche a frenare. Il taso cancelletto, invece, servirà ad impennare, azione indispensabile nella modalità acrobatica. Graficamente parlando MotoGP 2 ci ha sorpreso per la fluidità grafica e dei movimenti che raramente risentono di cali nel frame rate. Nonostante siamo ancora lontanissimi dalle sensazioni di velocità provate nei titoli console e PC, questo titolo riesce a far intuire le differenze di velocità cosa che assolutamente mancava nel prequel. I circuiti sono stati riprodotti (quasi) pedissequamente con tanto di cordoli, cartelloni pubblicitari e sfondi reali. Ottimo il sistema di collisioni, non si notano effetti di distorsione o “evanescenza” laddove con la moto andiamo a cozzare contro i bordi della pista. Un discorso a parte merita il sonoro che non si mostra assolutamente all’altezza del resto del gioco. Al di la di una sola musica che ci accompagnerà nelle opzioni e nel pregara, non è presente nessuna campionatura dei motori o quant’altro possa allietare le nostre orecchie nel corso della gara.

MotoGP 2 è sicuramente uno dei migliori racing games al momento disponibili sul mercato. Tutti gli amanti della velocità simulata non dovrebbero far mancare questo titolo alla propria bacheca!

Fonte:www.wirelessgaming.it

Da THQ Wireless MotoGP2….
Vota questo articolo
Tags
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati