Lucio Cecchinello vince un fantastico Gp d’Italia della classe 125 davanti a Pedrosa e Pablo Nieto….

Lucio Cecchinello (Aprilia) vince un fantastico
Gp d’Italia della classe 125 al Mugello che ha visto battagliare 10 piloti dall’inizio
alla fine della gara.

Secondo posto per lo spagnolo Daniel Pedrosa (Honda), terzo per Pablo
Nieto
(Aprilia), quarto Andrea Dovizioso e quinto per Alex de Angelis.

Caduti all’ultimo giro per un contatto Casey Stoner e Steve Jenkner.

Ottimo decimo posto per il Folignate Gioele Pellino che ha preceduto il
ternano Mirko Giansanti.

Questa la cronaca della gara:

Alla partenza scatta bene dalla pole Casey Stoner seguito da Stefano Perugini,
Pablo Nieto, Lucio Cecchinello, Alex de Angelis, Steve Jenkner, Daniel Pedrosa,
Hector Barbera e il francese Arnaud Vincent su Ktm.

Inizia subito una gran bagarre che vede coinvolti i piloti di testa che si
scambiano continuamente posizioni favoriti dalle scie del lungo rettilineo del
Mugello.

In testa va Cecchinello seguito dal compagno di squadra Stoner (autore della
pole), Nieto, Alex de Angelis, Stefano Perugini mentre dietro recuperano terreno
Gino Borsoi e Youichi Ui.

Il pilota giapponese del Team Sterilgarda fa segnare un ottimo 1.59″459
e subito dopo Stoner lo imita con un ottimo 1.59″195.

I primi dieci hanno quindi un vantaggio consistente sugli inseguitori che sono
Gioele Pellino e Mirko Giansanti.

Cade anche il record del circuito grazie alla prestazione di Gino Borsoi che
fa segnare 1.58″469.

Continua la bagarre con Cecchinello in testa seguito da Pablo Nieto, Alex de
Angelis, Casey Stoner, Andrea Dovizioso, Daniel Pedrosa e Steve Jenkner.

I primi sette prendono un leggero margine di vantaggio e a 5 giri dalla fine
passano sul traguardo Cecchinello, Dovizioso, Nieto, De Angelis, Stoner, Jenkner
e Pedrosa seguiti da lontano da Borsoi, Perugini e Ui.

Ottima la gara del folignate Gioele Pellino debuttante nel mondiale 125 che
è in undicesima posizione.

A 3 giri dalla conclusione si gira ancora fortissimo e in lotta per la vittoria
ci sono il veterano Lucio Cecchinello, Alex de Angelis, Andrea Dovizioso, Pablo
Nieto e Steve Jenkner.
Leggermente più staccati Pedrosa e Stoner.

All’ultimo giro in testa c’è Cecchinello mentre dietro è grande
bagarre, con Dovizioso secondo e Pedrosa terzo.

Cadono Stoner e Jenkner mentre Cecchinello allunga e va a vincere davanti a
Pedrosa, Nieto, Dovizioso, Alex De Angelis, Ui, Perugini, Borsoi, Barbera, Pellino
e Giansanti.

Nella classifica mondiale Pedrosa e Cecchinello comandano appaiati con 91 punti.

Clicca
qui
per l’ordine di arrivo

Clicca
qui
per i commenti dei protagonisti

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati