Fantastica gara della classe 250 a Jerez, Toni Elias vince davanti ad uno scatenato Roberto Rolfo in sella alla Honda del Team Fortuna e a Randy de Puniet…. 4° Manuel Poggiali….

Il pilota di casa Toni Elias va a vincere una fantastica gara in rimonta
della classe 250 a Jerez de la Frontera davanti ad uno scatenato Roberto Rolfo
unico pilota Honda a giocarsi la vittoria e al francese Randy de Puniet.
Solo quarto Manuel Poggiali.

La cronaca della gara:

Alla partenza scatta benissimo Rolfo dalla quarta posizione ma subito dopo la
prima curva Nieto lo butta quasi fuori e al comando si porta Franco Battaini.

Seguono Nieto, Rolfo, Randy de Puniet (partito dalla pole), Manuel Poggiali,
Toni Elias, Sebastian Porto ed Anthony West.

Randy de Puniet passa Rolfo e anche Manuel Poggiali passa il pilota torinese
in fondo al rettilineo opposto a quello dei box.

Al secondo giro al comando c’è Fonsi Nieto seguito da Randy de Puniet,
Manuel Poggiali, Franco Battaini, Roberto Rolfo, Toni Elias ed Anthony west.

Randy de puniet passa Nieto che sembra in palese difficoltà e la stessa
manovra viene compiuta anche da Manuel Poggiali.

Intanto Roberto Rolfo pilota Honda passa Franco Battaini e si avvicina ai primissimi
portandosi dietro West.

Un errore di de Puniet fa si che Poggiali si porti in testa e il pilota sammarinese
dell’Aprilia tenta la fuga anche perchè Nieto ora fa da ‘tappo’.

Franco Battaini intanto si ferma per la perdita della catena ma riesce a ripartire
anche se la gara di testa è ormai compromessa.

Finalmente de Puniet riesce a passare Nieto e si riporta alle spalle di Poggiali
mentre West passa Rolfo alla fine del rettilineo dei box e tenta il riaggancio
ai primi.

Ora il ritmo è abbastanza alto e Rolfo passa West e si riporta vicino
ai primissimi riagganciandoli e formando così un terzetto.

In testa alla corsa ci sono quindi Randy de Puniet, Manuel Poggiali e un grandissimo
Roberto Rolfo che nonostante una moto non all’altezza (vedi velocità
massima e accelerazione) è lì con i primi a giocarsi la vittoria.

Intanto recupera sui primi tre Toni Elias compagno di squadra di Fonsi Nieto
(più staccato) che corre con una frattura al pollice operato la scorsa
settimana.

Toni Elias arriva vicino ai primi e passa Rolfo in fondo al rettilineo dei
box, ci sono così tre Aprilia al comando seguite dalla Honda di Roberto
Rolfo.

A tre giri dalla fine c’è quindi un quartetto a giocarsi la vittoria
nell’ordine Randy de Puniet, Manuel Poggiali, Toni Elias e il torinese Roberto
Rolfo.

Elias si porta in seconda posizione passando Poggiali e poi al l’inizio dell’ultimo
giro si porta in testa mentre de Puniet arriva lungo e anche Rolfo passa.

Ora Rolfo si porta al comando passando prima Poggiali e poi con un fantastico
sorpasso Elias che però risponde subito e va a vincere davanti al pilota
Torinese della Honda veramente grandissimo, a Randy de Puniet e a Manuel Poggiali.

Una nota di merito va sicuramente a Roberto Rolfo che nonostante una
moto non all’altezza ha lottato fino alla fine per la vittoria bissando così
il 2° posto dello scorso anno.

Clicca
qui
per l’ordine di arrivo

Clicca
qui
per i commenti

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati