Anteprima Gp di Spagna….

Siamo in Europa ed in particolare a Jerez per il terzo Gp stagionale, in Spagna
sono attese 200.000 persone per la prima gara Europea del MotoGp 2003 e gli
animi si stanno già scaldando.

Come tutti sanno gli appassionati spagnoli sono molto calienti e aspettano con
ansia i loro beniamini.
Primo fra tutti quel Sete Gibernau che a Welkom ha dimostrato di essere
un protagonista della MotoGp e che forse a Jerez disporrà della Rc 211V
ufficiale.

Gibernau dovrà vedersela con Valentino Rossi (qui ha vinto in
tutte e 3 le classi), con Max Biaggi e sicuramente con i due piloti Ducati
Loris Capirossi e Troy Bayliss che per la prima volta correranno
in un tracciato dove la moto di Borgo Panigale ha svolto dei test pre-campionato.

Rossi in particolare si trova a suo agio in questa pista avendo vinto le ultime
2 edizioni del Gp di Spagna ottenendo anche la pole e il giro veloce.

Max Biaggi vorrà vincere il suo primo Gp stagionale per scacciare l’incubo
di Rossi e per avere dalla Honda una moto ufficiale (sembra che Max potrà
disporre della frizione antisaltellamento).
Biaggi non è certo contento delle voci che vorrebbero la Rc 211 V ufficiale
nelle mani di Sete Gibernau ma ha dichiarato di voler fare comunque il massimo
con il materiale a disposizione.

Da segnalare anche il rientro di Marco Melandri in sella alla Yamaha
del team Fortuna.
Per leggere il commento del pilota ravennate clicca
qui
.

Capirossi e Bayliss vorranno conferme dopo lo splendido esordio delle Desmosedici
mentre Colin Edwards e Norick Haga su Aprilia sono in cerca di
riscatto.

In pista ci sarà anche Alex Hoffman come Wild Card della Kawasaki
mentre la Proton dovrebbe correre ancora con la 2
tempi.

Passando alla classe 250 Manuel Poggiali dopo lo splendido esordio nella
categoria (2 vittorie su 2 gare) dovrà fare i conti con i piloti di casa
Toni Elias e Fonsi Nieto.
Da tenere d’occhio anche Franco Battaini su Aprilia Kit del Team Campetella
e Randy de Puniet su Aprilia ufficiale del Team Safilo.
Capitolo a parte per Roberto Rolfo e Sebastian Porto che anche
a Jerez dovranno fare i conti con la poca potenza delle loro Honda e che dovranno
fare una gara in salita.

Nella classe 125 occhi puntati su Daniel Pedrosa leader della classifica
mondiale dopo 2 gare, sul giovanissimo pilota italiano Andrea Dovizioso (primo
podio in carriera a Welkom), sul rinato Youichi Ui e sul ‘vecchietto’
Lucio Cecchinello.
Possibili outsider Stefano Perugini, Casey Stoner, Pablo Nieto
e i debuttanti piloti che dopo 2 gare al ‘buio’ potranno correre su di un
tracciato a loro conosciuto.

Cosi in Tv:

Venerdi 9 maggio
13.15- 13.45 – Prove ufficiali classe 125
14.00- 15.00 – Prove ufficiali MotoGp
15.15- 16.00 – Prove ufficiali classe 250

Sabato 10 maggio
13.15- 13.45 – Prove ufficiali classe 125
14.00- 15.00 – Prove ufficiali MotoGp
15.15- 16.00 – Prove ufficiali classe 250
(diretta su Italia 1 e Eurosport dalle 13.00)

Domenica 11 maggio
11.15 – GP 125
12.30 – GP 250
14.00 – MotoGp
(diretta su Italia 1 e Eurosport dalle 11.00)

Eurosport trasmetterà anche il Warm Up della MotoGp a partire dalle
ore 10.00

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati