La Ducati si presenta ufficialmente venerdi 14 febbraio…. da non perdere….

Prevista per venerdì 14 febbraio la presentazione alla Stampa Internazionale
del Ducati MotoGP Team. Teatro di questo importante evento – riservato esclusivamente
alla stampa accreditata, VIP e Autorità – sarà la sala Gallery del
FilaForum di Assago-Milano. Un momento significativo per la casa motociclistica
di Borgo Panigale, che rientra nel motomondiale dopo trent’anni di assenza,
pur proseguendo con l’impegno nel Campionato Mondiale Superbike, punto fermo
nella strategia Ducati.

Come è nello stile e nella tradizione Ducati, tutta l’azienda sarà
partecipe di questo storico momento, condividendo la passione e l’emozione
di scoprire insieme la Desmosedici in livrea definitiva, con Troy Bayliss e
Loris Capirossi, i due piloti che guideranno le “rosse di Borgo Panigale”
nel MotoGP.

Cinquanta dipendenti, 30 dipendenti dello stabilimento di Borgo Panigale e
20 in rappresentanza delle sei filiali Ducati, avranno la possibilità
di vivere in prima persona l’evento. Un sorteggio, effettuato lunedì
10 febbraio, alla presenza di rappresentanti del CRAL aziendale, ha decretato
i nomi dei prescelti. Un pullman Ducati porterà il gruppo direttamente
a Milano, venerdì 14 febbraio. Una volta giunti al FilaForum, cinquanta
posti riservati permetteranno di godere ogni singolo momento della presentazione,
per poi concludere con il pranzo, insieme a giornalisti, VIP e piloti, e quindi
fare rientro in azienda.

Previste anche una serie di interessanti iniziative ON-LINE del sito www.ducati.com/racing
che, in occasione della presentazione stampa, vedrà completamente rinnovata
l’area MotoGP, arricchita con i contenuti e immagini dell’unveiling
della Desmosedici Ducati MotoGP Team. Alle ore 12.00, esattamente nello stesso
istante in cui la moto verrà scoperta, sarà possibile trovare
sul sito le foto della moto, le interviste e tutti i dettagli tecnici relativi
al team.

Fonte: Ducati.com

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati