Biaggi ammette il suo errore

Biaggi, è difficile parlare dopo una gara come questa di Brno…

“Molto difficile… Ero in testa, la gara era tirata e quella caduta proprio non ci voleva, ma è stata colpa mia…”.

Un suo errore, insomma…
“Sì… ho fatto un errore, la moto mi scappata davanti mentre stavo spingendo veramente tanto, cercando di mantenere quel passo…”.

Comunque dopo la caduta è riuscito a ripartire…

“Sono riuscito a tirar su la moto e a ripartire, almeno questo. Ho raccolto qualche punticino ma il rammarico resta tanto perché questa è una gara dove potenzialmente potevo fare molto bene”.

Fino a prima della caduta, è stata una gara molto tirata…
“Sabato avevo visto dove andava più forte Rossi e ho visto che aveva parecchi punti a favore: quindi non credo che farlo passare sarebbe stata la strategia migliore…”.

E’ rimasto, dunque, davanti perché altrimenti avrebbe rischiato troppo, non è vero?

“Beh, il compromesso moto pilota era davvero forte e quindi ho cercato di rimanere lì perché poi ripassarlo non sarebbe stato automatico. Ho cercato di imporre un ritmo veloce sapendo che potevo giocarmela, anche se non ero del tutto a posto. Avrei potuto avere qualcosa in più nella mia Yamaha, ma è andata così”.

Ed ora il mondiale come si mette?
“Non voglio pensarci… Certo, era meglio arrivare tra i primi qui in Repubblica Ceca. Comunque dico quello che dicevo qualche gara fa: voglio vivere alla giornata…”.

Rossi vincerà il mondiale?
“Ci sono ancora tanti punti, mancano ancora sei gare… speriamo di rifarci presto. Io darò il cento per cento, anzi di più, in ogni gara che verrà, sperando in un aiuto da parte del mio team… Non mi arrenderò facilmente”.

Fonte:Sports.com

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati