Biaggi: ”Problemi di bilanciamento”

Inizia male l’avventura del Mugello Max Biaggi. Il pilota romano che ha vinto l’ultima gara di Le Mans è scivolato nel corso delle prove di oggi. Biaggi alla fine è riusciuto ad ottenere l’ottavo tempo, comunque non impossibile per la gara di domenica. Comunque Re Max potrà recuperare domani, nell’ultima giornata di prove…

Biaggi, inizia male il week end del Mugello. Che succede?

“Oggi è solo venerdì e sicuramente c’è la possibilità di migliorare…”

In cosa può migliorare la sua Yamaha?
“Questo non era il vero potenziale della mia moto…”

Però, non è proprio soddisfatto…
“Certo, forse mi aspettavo qualcosa di più che l’ottavo tempo…”

E poi ci sono state le cadute…
“Sì…le due cadute non hanno aiutato. La seconda è stata causata da un mio errore: mentre cambiavo ho messo la folle e quando è entrata la seconda si è bloccata la ruota posteriore. La prima invece resta ancora inspiegabile…Sono scivolato alla Bucine, la curva che porta sul rettilineo. Avevo mollato il freno, ero in piega piena e la moto mi è “andata via” davanti, senza motivo. Voglio vedere i dati della telemetria. Credo che dipenda dal bilanciamento della moto”.

Cosa non è andato?
“Nei test precedenti Le Mans, al Mugello avevo provato in effetti solo per la gara francese e pensavo di non dover fare troppi cambiamenti per la gara in Toscana. E’ vero pure che a Le Mans per la gara avevamo lavorato soprattutto per quel tracciato, con molte curve diverse. Pensavo che qui, con quel set-up, si sarebbero ripresentati problemi di saltellamento visto anche l’asfalto vecchio. Questo però non basta a spiegare perché non siamo riusciti a ripetere i tempi delle prove fatte qui…”

Quale sarà ora la strategia?
“Non so. La certezza è che comunque possiamo fare meglio. Abbiamo un altro giorno davanti a noi. Utilizzeremo la messa a punto che avevamo trovato il lunedì dopo la gara del Mugello dell’anno scorso, una soluzione che mi aveva soddisfatto molto. Non voglio nemmeno escludere la possibilità di utilizzare le gomme da 17″ nonostante sappia bene che quelle da 16,5″ offrano performance migliori. Insomma, devo ancora lavorare molto. Troveremo una soluzione: qui al Mugello voglio fare molto bene”.

Fonte: Sports.com

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati