SBK | Acerbis Czech Round, FP3: Rea è l’uomo da battere a Brno

Il pilota Kawasaki si è sentito subito a suo agio nelle libere

SBK | Acerbis Czech Round, FP3: Rea è l’uomo da battere a BrnoSBK | Acerbis Czech Round, FP3: Rea è l’uomo da battere a Brno

Non appena le condizioni della pista si sono sono normalizzate, asciugandosi dalla pioggia caduta al mattino Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) è ha ribadito che anche a Brno, teatro del settimo round della stagione, è lui l’uomo da battere: il Campione in carica ha infatti ottenuto il miglior crono al termine delle prove libere.

Rea aveva fatto dei test qui con altri piloti poco più di un mese fa ed è contento di questa esperienza ulteriore sul tracciato ceco: “Fortunatamente siamo venuti qui a provare dopo Assen. Sento che il setup della moto è abbastanza buono, abbiamo provato dei setup differenti al posteriore. È difficile sapere se sarà positivo o meno perché sembra che il passo che abbiamo avuto, rispetto ai test, sia un po’ più lento, specialmente quello delle FP3”.

I tempi sono stati più lenti nella terza sessione di prove libere, con solamente otto piloti ad aver migliorato i risultati del secondo turno. Uno di questi è stato Rea, che sembra essersi divertito tra le curve di Brno: “Il tracciato ha tante curve ampie, dove si può capire il livello di grip già dall’inizio e accelerare in uscita. È molto bello, un circuito da vero pilota, ma ciò di cui si ha bisogno è un buon setup per trovare quell’ultimo mezzo secondo”.

“Questo è l’obiettivo per domani, provare a sistemare ed essere più veloci per domani” – conclude Jonathan Rea.

SBK | Acerbis Czech Round, FP3: Rea è l’uomo da battere a Brno
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati