MotoGP | Gp Mugello Gara: Domenicali (Ducati), “Con Lorenzo è ancora tutto aperto”

Dopo la vittoria al Mugello l'AD di Ducati riapre la porta al maiorchino

MotoGP | Gp Mugello Gara: Domenicali (Ducati), “Con Lorenzo è ancora tutto aperto”MotoGP | Gp Mugello Gara: Domenicali (Ducati), “Con Lorenzo è ancora tutto aperto”

MotoGP Gp Italia Ducati Jorge Lorenzo ha vinto il Gran Premio d’Italia, sesta tappa del Motomondiale 2018. Il maiorchino ha conquistato la prima vittoria in sella alla Ducati in un momento delicato del mercato.

Voci incessanti parlavano di un #99 già messo alla porta e pronto con un piano B. Anche i vertici Ducati parlavano di amarezza e di progetto non riuscito, ma dopo la vittoria del Mugello è lo stesso Domenicali, Amministratore delegato di Ducati, a smentire tutto.

Queste le parole dell’AD ai microfoni di Sky Sport: “Festeggiamo questa spettacolare domenica, sono contento per Jorge. E’ un ragazzo d’oro e gentile. Abbiamo tirato fuori il suo talento e abbiamo tirato fuori quello che ci aspettavamo da lui e che aspettavamo da tanto tempo. Dovi è stato intelligente, venti punti in classifica valgono tantissimo. Avere anche Vale sul podio rende questa festa ancora più italiana. Con Jorge stiamo parlando di futuro, non c’è niente di deciso. Abbiamo una situazione aperta, non c’è niente di congelato. L’amarezza c’era. Abbiamo lavorato tanto per far vincere un pilota che ha vinto 5 titoli e con noi non aveva ancora vinto, questo creava amarezza da parte mia e sua. Questa domenica ha dimostrato che i presupposti per questo matrimonio c’erano tutti e li abbiamo materializzati qui”.

Subito dopo però è arrivata la smentita di Jorge Lorenzo, che di fatto ha chiuso ogni possibilità di rinnovo con la Rossi (qui le dichiarazioni).

MotoGP | Gp Mugello Gara: Domenicali (Ducati), “Con Lorenzo è ancora tutto aperto”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. MSC crociere

    3 giugno 2018 at 20:16

    Da quel che dice Lorenzo ha già firmato altro…ma stiamo a vedere. Da tifoso di Jorge sarebbe bello vedere compiersi il progetto intrapreso due anni fa, ma di certo nelle ultime settimane i vertici Ducati non si sono comportati bene a livello di dichiarazioni e sarebbe comprensibile che prendessero strade diverse

  2. TONYKART

    4 giugno 2018 at 14:58

    scusami ma quale dichiarazione di ducati e’ scorretta nei confronti di lorenzo???si sono presi la colpa dicendo che c e amarezza per non essere riusciti a farlo rendere al massimo!casomai lorenzo che per cercare di uscirne pulito da questo suo totale fallimento ha sputtanat0 la ducati dicendo che non veniva assecondato!si si come no,vedremo quante belle gare fara’ ancora in ducati,per me e’ un asin0 uno cosi,meno male che va via…

  3. MSC crociere

    4 giugno 2018 at 20:24

    Le dichiarazioni di Domenicali, Stoner, Ciabatti..hanno tutti lasciato intendere che non sarebbe stato riconfermato, oltre a dire che non si è adattato. Dovizioso che ormai è sapientino addirittura che ha sbagliato approccio. Io non ci giurerei che lo hanno assecondato

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati