MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”

Stoner ha aggiunto: "Lorenzo via da Ducati? E' anche giusto prendere delle strade diverse"

MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”

MotoGP 2018 MugelloCasey Stoner presente al Mugello (teatro della sesta gara del Motomondiale 2018), ha parlato di Jorge Lorenzo, che dopo un anno e mezzo in sella alla Ducati Desmosedici non si è ancora adattato “rossa” a due ruote.

Il due volte iridato della MotoGP (2007 proprio con Ducati e 2011 con la Honda) ha espresso il suo giudizio a Sky Sport, ecco cosa ha detto.

“E’ importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi come ha fatto Dovizioso. E’ sempre bello essere qui, speriamo sia un weekend pieno di successi per la Ducati – ha detto Casey Stoner – Peccato per gli incidenti nelle ultime due gare, perché la moto è tornata ad essere competitiva anche su piste in cui tradizionalmente non lo è stata. C’è una buona atmosfera nel box, sono stati fatti grandi passi in avanti.”

Stoner ha poi parlato di Jorge Lorenzo. “Lorenzo? C’è un po’ di frustrazione per quello che è successo, ci si aspettava un po’ di più per quello che ha fatto in questi anni, ma da un certo punto di vista è anche giusto prendere delle strade diverse. E’ importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi, come ha fatto Dovizioso.”

Lorenzo ieri ha fatto sapere che nel 2019 sarà ancora in pista e ha sottolineato come sarà in sella ad una moto competitiva (clicca qui per saperne di più). Nelle ultime ore ha preso “corpo” il possibile passaggio del Team Angel Nieto alla Yamaha con Lorenzo come pilota di punta, ma resta in piedi anche l’ipotesi Marc VDS Yamaha.

MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”
1.8 (36%) 5 votes
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Dati e statistiche del GP del Qatar

Sei diversi piloti hanno vinto la gara d'apertura della stagione: Rossi, Capirossi, Stoner, Lorenzo, Marquez e Vinales
Condividi su WhatsApp Questa sarà la quindicesima edizione del GP del Qatar, l’11esima in notturna. Il circuito di Losail ospita

MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”

Stoner ha aggiunto: "Lorenzo via da Ducati? E' anche giusto prendere delle strade diverse"

Alessio Brunori
di 1 giugno, 2018
MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”MotoGP | Stoner: “Lorenzo non si è adattato alla Ducati”

MotoGP 2018 MugelloCasey Stoner presente al Mugello (teatro della sesta gara del Motomondiale 2018), ha parlato di Jorge Lorenzo, che dopo un anno e mezzo in sella alla Ducati Desmosedici non si è ancora adattato “rossa” a due ruote.

Il due volte iridato della MotoGP (2007 proprio con Ducati e 2011 con la Honda) ha espresso il suo giudizio a Sky Sport, ecco cosa ha detto.

“E’ importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi come ha fatto Dovizioso. E’ sempre bello essere qui, speriamo sia un weekend pieno di successi per la Ducati – ha detto Casey Stoner – Peccato per gli incidenti nelle ultime due gare, perché la moto è tornata ad essere competitiva anche su piste in cui tradizionalmente non lo è stata. C’è una buona atmosfera nel box, sono stati fatti grandi passi in avanti.”

Stoner ha poi parlato di Jorge Lorenzo. “Lorenzo? C’è un po’ di frustrazione per quello che è successo, ci si aspettava un po’ di più per quello che ha fatto in questi anni, ma da un certo punto di vista è anche giusto prendere delle strade diverse. E’ importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi, come ha fatto Dovizioso.”

Lorenzo ieri ha fatto sapere che nel 2019 sarà ancora in pista e ha sottolineato come sarà in sella ad una moto competitiva (clicca qui per saperne di più). Nelle ultime ore ha preso “corpo” il possibile passaggio del Team Angel Nieto alla Yamaha con Lorenzo come pilota di punta, ma resta in piedi anche l’ipotesi Marc VDS Yamaha.

http://motograndprix.motorionline.com/2018/06/01/motogp-stoner-lorenzo-non-si-e-adattato-alla-ducati/