MotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e info

Orari delle sessioni su Sky e TV8, previsioni meteo e tanto altro

MotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e infoMotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e info

MotoGP Gp Italia Preview – Tra pochi giorni riparte il Motomondiale 2018, prossima tappa: il Mugello, per il Gran Premio d’Italia.

Dopo il Gp di Francia, Marc Marquez ha confermato quelle che erano le “paure” di tutti. E’ lui l’uomo da battere. Il vantaggio in classifica comincia ad essere importante e, a Le Mans e Jerez, ha dimostrato come la Honda quest’anno sia competitiva anche sui circuito dove fino alla passata stagione faticava. Per il Mugello quindi, il campione del mondi in carica parte da favorito, insieme ai compagni di marca: Dani Pedrosa e Cal Crutchlow, che due settimane fa, nei test privati tenuti nella pista toscana, hanno impressionato.

Dal Mugello, un po’ come lo scorso anno, dovrà ripartire la rincorsa di Andrea Dovizioso. Il forlivese è riuscito a gestire bene le gare solitamente più ostiche per la Ducati, ma nonostante la velocità i due zero rimediati a Jerez e Le Mans pesano come un macigno. Marquez è lontano in classifica, ma il campionato è ancora lungo e gettare la spugna adesso è impensabile. Il Gp d’Italia sarà anche il momento della verità per Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci, entrambi cercano la conferma nel team ufficiale, ma sarà la pista a decidere. Per il maiorchino, l’eventuale non riconferma apre scenari da incubo, mentre il ternano potrebbe avere qualche carta in più da giocare.

La Yamaha sarà una vera incognita. Nei test privati di due settimane fa non ha brillato, e le difficoltà riscontrate durante il weekend francese non fanno certamente dormire tranquilli gli uomini di Iwata. Qualche risposta potrebbe essere arrivata dai test Michelin tenuti a Barcellona la scorsa settimana, ma solo venerdì avremo la certezza del loro potenziale. Ad aiutare Valentino Rossi e Maverick Vinales potrebbe arrivare la pioggia o temperature basse. L’unico che potrebbe dire la sua sembra essere Johann Zarco, anche se lo scorso anno qui faticò molto in gara rispetto agli ufficiali.

Ancora una volta non prendere in considerazione la Suzuki sarebbe un errore. Alex Rins e Andrea Iannone, stanno mostrando il vero potenziale della moto. In particolare, nelle ultime gare, il pilota di Vasto sembra essere quello più a suo agio, senza considerare la caduta avvenuta dopo poche curve a Le Mans.

Info Mugello-Il circuito italiano misura 5,2 Km e conta 6 curve a sinistra e 9 a destra. Il rettilineo principale misura 1142 m, uno dei più lunghi della stagione; qui nel 2016 Andrea Iannone fece registrare la velocità record di 354,9 Km/h. Il Gran Premio del Mugello è ormai diventato tappa immancabile del Motomondiale, e una delle piste più amate da piloti e spettatori. Entrato nel calendario nel 1976 in alternanza con Imola e Monza, nel 1991 è diventato sede stabile del Gran Premio d’Italia.
Il re incontrastato del circuito del Mugello è Valentino Rossi. Qui il 9 volte iridato ha trionfato 7 volte, salendo sul podio in totale 13 volte in carriera. Alle spalle dell’italiano, Jorge Lorenzo con 5 vittorie.
Il record del circuito è di Marc Marquez, che nel 2013 fermò il cronometro sul 1’47.632; mentre la miglior pole è di Andrea Iannone, che nel 2015 parti dalla prima casella con il tempo di 1’46.489.


Meteo Mugello
– Le previsioni non promettono niente di buono. Per il momento però la prima pioggia è prevista nel pomeriggio di Venerdì, al termine dell’attività in pista. Per sabato, invece, sono previste precipitazioni abbondanti intorno all’orario delle qualifiche. Per Domenica è previsto bel tempo con temperatura che non dovrebbero superare i 20 gradi.

Orari Gp Mugello:
Venerdì 1 Giugno
FP1 Moto3 9.00-9.40
FP1 MotoGP 9.55-10.40
FP1 Moto2 10.55-11.40
FP2 Moto3 13.10-13.50
FP2 MotoGP 14.05-14.50
FP2 Moto2 15.05-15.50

Sabato 2 Giugno
FP3 Moto3 9.00-9.40
FP3 MotoGP 9.55-10.40
FP3 Moto2 10.55-11.40
Qualifiche Moto3 12.35-13.15
FP4 MotoGP 13.30-14.00
Q1 MotoGP 14.10-14.25
Q2 MotoGP 14.35-14.50

Qualifiche Moto2 15.05-15.50

Domenica 3 Giugno
Warm Up Moto3 8.40-9.00
Warm Up Moto2 9.10-9.30
Warm Up MotoGP 9.40-10.00
Gara Moto3 11.00
Gara Moto2 12.20
Gara MotoGP 14.00

Dove vedere il Gp Mugello:
Tutte le sessioni saranno in diretta sul canale Sky MotoGP, e verranno trasmesse in streaming sulla piattaforma SkyGo e NowTv. Anche TV8, trasmetterà in diretta qualifiche e gara delle tre categorie.

Foto: Alex Farinelli

MotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e info
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

2 commenti
  1. nandop6

    29 maggio 2018 at 09:22

    Ezpeleta al lavoro per dare una Yamaha a Lorenzo
    Nelle trattative tra l’ex manager e il proprietario del team Marc VDS spunta l’ipotesi dell’ingaggio di Jorge Lorenzo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e info

Orari delle sessioni su Sky e TV8, previsioni meteo e tanto altro

di 28 maggio, 2018
MotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e infoMotoGP | Gp Mugello: Tutto pronto per la gara più bella dell’anno. Date, orari e info

MotoGP Gp Italia Preview – Tra pochi giorni riparte il Motomondiale 2018, prossima tappa: il Mugello, per il Gran Premio d’Italia.

Dopo il Gp di Francia, Marc Marquez ha confermato quelle che erano le “paure” di tutti. E’ lui l’uomo da battere. Il vantaggio in classifica comincia ad essere importante e, a Le Mans e Jerez, ha dimostrato come la Honda quest’anno sia competitiva anche sui circuito dove fino alla passata stagione faticava. Per il Mugello quindi, il campione del mondi in carica parte da favorito, insieme ai compagni di marca: Dani Pedrosa e Cal Crutchlow, che due settimane fa, nei test privati tenuti nella pista toscana, hanno impressionato.

Dal Mugello, un po’ come lo scorso anno, dovrà ripartire la rincorsa di Andrea Dovizioso. Il forlivese è riuscito a gestire bene le gare solitamente più ostiche per la Ducati, ma nonostante la velocità i due zero rimediati a Jerez e Le Mans pesano come un macigno. Marquez è lontano in classifica, ma il campionato è ancora lungo e gettare la spugna adesso è impensabile. Il Gp d’Italia sarà anche il momento della verità per Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci, entrambi cercano la conferma nel team ufficiale, ma sarà la pista a decidere. Per il maiorchino, l’eventuale non riconferma apre scenari da incubo, mentre il ternano potrebbe avere qualche carta in più da giocare.

La Yamaha sarà una vera incognita. Nei test privati di due settimane fa non ha brillato, e le difficoltà riscontrate durante il weekend francese non fanno certamente dormire tranquilli gli uomini di Iwata. Qualche risposta potrebbe essere arrivata dai test Michelin tenuti a Barcellona la scorsa settimana, ma solo venerdì avremo la certezza del loro potenziale. Ad aiutare Valentino Rossi e Maverick Vinales potrebbe arrivare la pioggia o temperature basse. L’unico che potrebbe dire la sua sembra essere Johann Zarco, anche se lo scorso anno qui faticò molto in gara rispetto agli ufficiali.

Ancora una volta non prendere in considerazione la Suzuki sarebbe un errore. Alex Rins e Andrea Iannone, stanno mostrando il vero potenziale della moto. In particolare, nelle ultime gare, il pilota di Vasto sembra essere quello più a suo agio, senza considerare la caduta avvenuta dopo poche curve a Le Mans.

Info Mugello-Il circuito italiano misura 5,2 Km e conta 6 curve a sinistra e 9 a destra. Il rettilineo principale misura 1142 m, uno dei più lunghi della stagione; qui nel 2016 Andrea Iannone fece registrare la velocità record di 354,9 Km/h. Il Gran Premio del Mugello è ormai diventato tappa immancabile del Motomondiale, e una delle piste più amate da piloti e spettatori. Entrato nel calendario nel 1976 in alternanza con Imola e Monza, nel 1991 è diventato sede stabile del Gran Premio d’Italia.
Il re incontrastato del circuito del Mugello è Valentino Rossi. Qui il 9 volte iridato ha trionfato 7 volte, salendo sul podio in totale 13 volte in carriera. Alle spalle dell’italiano, Jorge Lorenzo con 5 vittorie.
Il record del circuito è di Marc Marquez, che nel 2013 fermò il cronometro sul 1’47.632; mentre la miglior pole è di Andrea Iannone, che nel 2015 parti dalla prima casella con il tempo di 1’46.489.


Meteo Mugello
– Le previsioni non promettono niente di buono. Per il momento però la prima pioggia è prevista nel pomeriggio di Venerdì, al termine dell’attività in pista. Per sabato, invece, sono previste precipitazioni abbondanti intorno all’orario delle qualifiche. Per Domenica è previsto bel tempo con temperatura che non dovrebbero superare i 20 gradi.

Orari Gp Mugello:
Venerdì 1 Giugno
FP1 Moto3 9.00-9.40
FP1 MotoGP 9.55-10.40
FP1 Moto2 10.55-11.40
FP2 Moto3 13.10-13.50
FP2 MotoGP 14.05-14.50
FP2 Moto2 15.05-15.50

Sabato 2 Giugno
FP3 Moto3 9.00-9.40
FP3 MotoGP 9.55-10.40
FP3 Moto2 10.55-11.40
Qualifiche Moto3 12.35-13.15
FP4 MotoGP 13.30-14.00
Q1 MotoGP 14.10-14.25
Q2 MotoGP 14.35-14.50

Qualifiche Moto2 15.05-15.50

Domenica 3 Giugno
Warm Up Moto3 8.40-9.00
Warm Up Moto2 9.10-9.30
Warm Up MotoGP 9.40-10.00
Gara Moto3 11.00
Gara Moto2 12.20
Gara MotoGP 14.00

Dove vedere il Gp Mugello:
Tutte le sessioni saranno in diretta sul canale Sky MotoGP, e verranno trasmesse in streaming sulla piattaforma SkyGo e NowTv. Anche TV8, trasmetterà in diretta qualifiche e gara delle tre categorie.

Foto: Alex Farinelli

http://motograndprix.motorionline.com/2018/05/28/motogp-gp-mugello-tutto-pronto-per-la-gara-piu-bella-dellanno-date-orari-e-info/