SBK | Pata Italian Round, Tissot-Superpole: pole autorevole per Jonathan Rea

Il Campione in carica precede il compagno di team per ben tre decimi. Completa la prima fila Davies

SBK | Pata Italian Round, Tissot-Superpole: pole autorevole per Jonathan ReaSBK | Pata Italian Round, Tissot-Superpole: pole autorevole per Jonathan Rea

Niente da fare per gli avversari: Jonathan Rea conquista la pole position all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, dove si sta svolgendo il quinto round del Campionato Mondiale Superbike, fermando il cronometro su un ottimo 1’45.797, più veloce di oltre tre decimi rispetto al compagno di team Tom Sykes e a Chaz Davies, che partiranno con lui dalla prima fila.

Per il Campione in carica si tratta della sedicesima pole in carriera, la seconda ottenuta quest’anno dopo quella in Thailandia: per Sykes l’attacco al primato assoluto di Superpole che ancora divide con l’australiano Troy Corser, è rimandato a Donington.

Chaz Davies ha compromesso l’attacco alla pole scivolando alla Variante Bassa nelle battute iniziali: al pilota è rimasto quindi un solo tentativo che non è bastato a impensierire il leader anche se è rimasto dietro Sykes per pochissimo.
Il gap con la Kawasaki di Rea è dovuto principalmente al fatto che la Panigale soffre un po’ in accelerazione in uscita di curva, inn particolare dopo l’ultima variante prima del rettilineo che porta al traguardo dove impennava vistosamente rispetto alla Ninja.

La seconda fila è occupata dalle Panigale di Marco Melandri, autore del quarto tempo ma a oltre quattro decimi dal leader, di Xavi Fores per il Team Barni Racing e da uno straordinario Euegene Laverty, su Aprilia, che al primo weekend dopo il lungo stop per infortunio riesce a qualificarsi per il secondo turno di Tissot-Superpole, passando dal primo, e a ottenere il sesto crono.

In terza fila troviamo Jordi Torres per MV Agusta, Michael Ruben Rinaldi con il Team Junior Aruba Racing e Lorenzo Savadori che fa un piccolo passo indietro rispetto alle buone performance delle libere.

Quarta fila, a oltre un secondo dal leader, invece per Alex Lowes alla prese con una Yamaha che non sembra impeccabile su questa pista, Leon Halsam per il Kawasaki Puccetti Racing e Michael Van der Mark con l’altra R1.

Gara1 scatterà alle ore 13:00: il favorito rimane Jonathan Rea con Davies principale antagonista.

Di seguito la griglia di partenza:

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 45.797s
2. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 46.109s
3. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 46.162s
4. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 46.227s
5. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 46.689s
6. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 46.692s
7. Jordi Torres ESP MV Agusta 1000 F4 1m 46.820s
8. Michael Ruben Rinaldi ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 46.853s
9. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 46.921s
10. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 47.115s
11. Leon Haslam GBR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 47.547s
12. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 47.710s

Grid positions determined by Superpole 1 results
13. Loris Baz FRA Althea BMW S1000RR 1m 47.776s
14. Toprak Razgatlioglu TUR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 48.020s
15. Roman Ramos ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10RR 1m 48.086s
16. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR 1m 48.138s
17. PJ Jacobsen USA TripleM Honda CBR1000RR SP2 1m 48.313s
18. Jason O’Halloran AUS Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 48.411s
19. Jake Gagne USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 48.518s
20. Ondrej Jezek CZE Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 48.606s
21. Yonny Hernandez COL Team Pedercini Kawasaki ZX-10RR 1m 48.958s
22. Vladimir Leonov RUS SPB Racing Kawasaki ZX-10RR 1m 50.062s

SBK | Pata Italian Round, Tissot-Superpole: pole autorevole per Jonathan Rea
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati