SBK | Pata Italian Round, FP1: Jonathan Rea è davanti alle Ducati

Il Campione in carica precede Davies, Melandri e Xavi Fores

SBK | Pata Italian Round, FP1: Jonathan Rea è davanti alle DucatiSBK | Pata Italian Round, FP1: Jonathan Rea è davanti alle Ducati

E’ iniziata l’azione in pista Al’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, teatro del quinto round del Campionato Mondiale, con la prima delle tre sessioni di prove libere, valide ai fine dell’accesso diretto alla seconda manche di Tissot-Superpole prevista domani, sabato 12 maggio.

Jonathan Rea è stato il più veloce ma le Ducati sembrano in forma con Chaz Davies, Marco Melandri e Xavi Fores subito dietro a inseguire: il gallese accusa un distacco di circa tre decimi, che sale a sei con Melandri e a otto con lo spagnolo del team Barni Racing.

Dietro il quartetto di testa l’altra Kawasaki di Tom Sykes, a un secondo però dal compagno di team, e la Yamaha di Michael van der Mark, mentre quella di Alex Lowes è finita semidistrutta nella ghiaia a seguito di una scivolata.
Settimo riferimento in pista per MV Agusta con Jordi Torres, che precede Roman Ramos con il team GoEleven Kawasaki, e Eugene Laverty.
Il pilota Aprilia rientra a Imola dopo circa due mesi di stop a causa del brutto infortunio patito in Thailandia: l’irlandese ha bruciato le tappe del recupero della frattura del bacino, dato che era atteso a Donington.

Altro atteso rientro, questa volta proprio nella classe regina delle derivate di serie, è quello di Leon Haslam, volto noto nel paddock e ora leader in BSB: il pilota corre con una Kawasaki celebrativa dei 50 anni di ELF, che ricorda quella guidata dal padre Ron.
Haslam ha cercato di prendere subito confidenza con la sua Kawasaki del team Puccetti che ha un’elettronica molto diversa dalla ZX-10R.

Dopo appena tre settimane di convalescenza, si rivede a Imola anche Leon Camier: il pilota Honda ha ottenuto ieri pomeriggio il via libera dei medici ma dovrà sottoporsi ad un’ulteriore visita nella giornata di oggi, dato che le costole fratturate ad Aragon non si sono ancora completamente saldate.
Camier è incappato in una scivolata ma dovrebbe essere regolarmente al via nella seconda sessione.

I piloti torneranno in pista alle 12:30 con la seconda sessione di prove libere.

Di seguito la classifica dei tempi al termine delle FP1:

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 46.951s
2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 47.241s
3. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 47.542s
4. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 47.759s
5. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 47.963s
6. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 48.232s
7. Jordi Torres ESP MV Agusta 1000 F4 1m 48.381s
8. Roman Ramos ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10RR 1m 48.583s
9. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 48.810s
10. Leon Haslam GBR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 48.889s
11. Toprak Razgatlioglu TUR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 49.059s
12. Leon Camier GBR Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 49.334s
13. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 49.382s
14. Jake Gagne USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 49.605s
15. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR 1m 49.728s
16. PJ Jacobsen USA TripleM Honda CBR1000RR SP2 1m 49.779s
17. Loris Baz FRA Althea BMW S1000RR 1m 49.806s
18. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 50.043s
19. Michael Ruben Rinaldi ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 51.177s
20. Vladimir Leonov RUS SPB Racing Kawasaki ZX-10RR 1m 51.893s
21. Ondrej Jezek CZE Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 52.230s
22. Yonny Hernandez COL Team Pedercini Kawasaki ZX-10RR 1m 52.462s

SBK | Pata Italian Round, FP1: Jonathan Rea è davanti alle Ducati
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati