Moto2 | Gp Jerez Gara: Bagnaia, “Ho pensato a conquistare più punti possibili”

Francesco mantiene la leadership del mondiale; caduta e penalità per Marini

Moto2 | Gp Jerez Gara: Bagnaia, “Ho pensato a conquistare più punti possibili”Moto2 | Gp Jerez Gara: Bagnaia, “Ho pensato a conquistare più punti possibili”

Moto2 Jerez de La Frontera – Il pilota dello Sky Racing Team VR46, Francesco Bagnaia, ha ottenuto il suo terzo podio stagionale. Dopo una buona partenza, Pecco è riuscito a mantenere il terzo posto fino alla linea del traguardo; gara sfortunata per Luca Marini coinvolto in un incidente ad inizio gara e per il quale gli è stata comminata una penalità di sei posizioni in griglia da scontare a Le Mans.

Francesco Bagnaia: “Non è stato un weekend facile e chiudere con un terzo posto è davvero importante per il Campionato. Le condizioni della pista erano difficili, sapevamo che con il caldo e il vento avremmo fatto fatica. Era facile commettere errori perché il consumo della gomma non era costante. Nei primi giri ho gestito bene, anche se ho perso un po’ di tempo con Binder, ma sono riuscito a chiudere bene nel finale. Balda ne aveva sicuramente di più, era molto più pulito, ma ho pensato a centrare un bel risultato è a conquistare più punti possibili”.

Luca Marini: “Non è stata la gara che mi aspettavo. Tra la qualifica e il warm up, avevamo trovato un buon bilanciamento della moto per riuscire a stare con i più forti. Purtroppo, poche curve dopo il via, Lowes, che era davanti a me, ha frenato prima del previsto. Sono stato costretto a cambiare traiettoria all’ultimo momento e non ho visto Navarro che era proprio dietro. Mi dispiace averlo coinvolto nell’incidente, ma non potevo fare altro”.

Moto2 | Gp Jerez Gara: Bagnaia, “Ho pensato a conquistare più punti possibili”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati