SBK | Motul Dutch Round, FP2: Rea e Sykes davanti a tutti

Migliora Marco Melandri, terzo. Crolla Van Der Mark solo decimo

SBK | Motul Dutch Round, FP2: Rea e Sykes davanti a tuttiSBK | Motul Dutch Round, FP2: Rea e Sykes davanti a tutti

Al TT Circuit di Assen la Kawasaki si impone anche nella seconda sessione di libere: in testa c’è Jonathan Rea con un 1’35.630 che lima di pochi millesimi il best lap di questa mattina, questa volta al compagno di team Tom Sykes, che accusa un gap di soli +0.078 millesimi.

Le Ninja precedono il resto del gruupo di tre decimi: il primo degli inseguitori è Marco Melandri, unico pilota insieme al duo KRT a fermare il cronometro sotto il muro dell’1.36″, seguito a sorpesa da Jordi Torres (MV Agusta Reparto Corse) che migliora molto il suo riferimento della mattina, così come Lorenzo Savadori che toglie oltre un secondo dal tempo delle FP1.

Dietro al pilota Aprilia troviamo Xavi Fores con la Panigale del Team Barni, seguito dalle R1 e Panigale ufficiali di Alex Lowes e Chaz Davies, che nonostante abbia tirato giù due decimi dal riferiemnto della mattina, non sembra in grande forma oggi.

Crolla Micheal Van der Mark, decimo al termine del secondo turno di libere, a quasi otto decimi dai primi due, anche se mantiene il terzo posto nella combinata dei tempi grazie al crono del mattino.

Brutta caduta infine per Jake Gagne, unico pilota Honda questo fine settimana con Leon Camier infortunato, all’ultima curva: nessuna consuguenza per lui.

I piloti torneranno in pista per l’ultima sessione, decisiva ai fini dell’accesso alla Tissot-Superpole, alle 16:05.

SBK | Motul Dutch Round, FP2: Rea e Sykes davanti a tutti
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati