MotoGP | Gp Stati Uniti: Tutti a caccia delle Honda. Date, Orari e Info

Orari delle sessioni su Sky e TV8, previsioni meteo e tanto altro

MotoGP | Gp Stati Uniti: Tutti a caccia delle Honda. Date, Orari e InfoMotoGP | Gp Stati Uniti: Tutti a caccia delle Honda. Date, Orari e Info

MotoGP Gp Stati Uniti – Dopo le polemiche di Termas de Rio Hondo, si torna in pista, prossima tappa: Austin, Texas per il Gran Premio degli Stati Uniti.

La pista texana è la seconda casa di Marc Marquez. Dall’introduzione di Austin nel calendario dell MotoGP, lo spagnolo è sempre partito dalla pole ed ha sempre vinto. Quest’anno però a fermarlo ci potrebbe però pensare la direzione gara, non è infatti ancora certo che il campione del mondo in carica possa disputare il Gp senza altre penalità dopo i fatti del’Argentina, lo scopriremo solo giovedì. Tanta incertezza anche dall’altra parte del box Honda. Dani Pedrosa durante l’ultimo Gp in seguito ad un violento High side ha riportato la frattura del polso ed è stato necessario un intervento. A pochi giorni dal via, non è ancora garantita la presenza dello spagnolo. Parlando di Honda non si può non citare Cal Crutchlow. Il pilota inglese dopo la vittoria in Argentina è in cima alla classifica iridata e sembra trovarsi a suo agio. Tra le tante incertezze l’unica sicurezza è che ad Austin la moto da battere sarà la Honda.

In Ducati gli animi non sono dei migliori. Sebbene nel Gp d’Argentina, Andrea Dovizioso non abbia perso punti rispetto a molti dei pretendenti al titolo, Termas ha messo alla luce i problemi che ancora affliggono la Rossa. Gli ingegneri della casa di Borgo Panigale speravano di aver risolto, o quanto meno mitigato, le difficoltà in percorrenza curva, invece proprio questo punto debole si è ripresentato e “rovinato” la gara del forlivese, del compagno di squadra, Jorge Lorenzo, e del compagno di marca, Danilo Petrucci. Il Gp d’Argentina era un importante banco di prova, al momento fallito dalla GP18. Ad Austin bisognerà correre ai ripari e migliorare per poter continuare a sperare nel mondiale. L’unica Ducati a festeggiare in Argentina è stata quella di Jack Miller, che con la GP17 ha prima ottenuto la pole e poi è riuscito a lottare per la vittoria fino a pochi giri dalla fine.

In Yamaha le cose non vanno meglio. La pista che solitamente ha regalato grandi emozioni alla casa dei tre diapason, ha fatto scendere nuovamente la notte. Dopo tutto quello che è successo durante il Gp è inutile parlare di piazzamenti, ma buttando uno sguardo ai tempi si nota come, ne Valentino Rossi ne Maverick Vinales avevano la possibilità di raccogliere qualcosa di importante. L’unica stella a brillare a Termas è stata quella di Johann Zarco che ancora una volta si è confermato la migliore Yamaha al traguardo.

In Suzuki dopo il podio di Alex Rins, il primo in classe regina per lo spagnolo, c’è grande entusiasmo. La moto rispetto allo scorso anno sembra rinata, adesso bisogna aspettare che Andrea Iannone ritrovi la sua velocità.

Meteo Gp Austin – Il meteo potrebbe costituire un’altra grande incognita nel weekend del Motomondiale, infatti, al momento, per venerdì è previsto cielo nuvoloso, mentre per sabato è prevista pioggia. La domenica delle gare dovrebbe essere sereno.

Info Gp Austin – Il COTA (Circuit of the Americans) misura 5.5 Km e conta 11 curve a sinistra e 9 a destra. Il primo settore è caratterizzato dalla salita della prima curva, ben 41 metri di dislivello, e prosegue con una sequenza di curve medio veloci. Il secondo settore è caratterizzato dalla lentissima curva 11 che lancia sul rettilineo più lungo del circuito, 1200 metri, dove la Ducati di Jorge Lorenzo lo scorso anno toccò la velocità di 345.6 km/h. Su questo tracciato tutti record appartengono a Marc Marquez: giro più veloce (2015) 2:02.135, Record Del Circuito (2014) 2:03.575 e miglior pole (2015) 2:02.135.

Orari Gp Austin– (Ora italiana)

Venerdì 21 Aprile
FP1 Moto3 16.00-16.40
FP1 MotoGP 16.55-17.40
FP1 Moto2 17.55-18.40
FP2 Moto3 20.10-20.50
FP2 MotoGP 21.05-21.50
FP2 Moto2 22.05-22.50

Sabato 22 Aprile
FP3 Moto3 16.00-16.40
FP3 MotoGP 16.55-17.40
FP3 Moto2 17.55-18.40
Qualifiche Moto3 19.35-20.15
FP4 MotoGP 20.30-21.00
Q1 MotoGP 21.10-21.25
Q2 MotoGP 21.35-21.50
Qualifiche Moto2 22.05-22.50

Domenica 23 Aprile
Warm Up Moto3 15.40-16.00
Warm Up Moto2 16.10-16.30
Warm Up MotoGP 16.40-17.00
Gara Moto3 18.00
Gara Moto2 19.20
Gara MotoGP 21.00

Dove vedere il Gp Austin – Tutte le sessioni saranno in diretta sul canale Sky MotoGP, e verranno trasmesse in streaming sulla piattaforma SkyGo e NowTv. Su TV8 sarà trasmessa la diretta delle qualifiche di Moto3 e MotoGP, mentre la Moto2 sarà trasmessa in differita alle 23.50. Domenica le gare delle tre categorie saranno trasmesse tutte in diretta.

Foto di Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. federico84

    21 aprile 2018 at 07:52

    PER VEDERE LA GARA DELLA MOTOGP ANCHE DALL’ESTERO ANDATE SUL SITO: FUTBOLAZTECAnet

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati