MotoGP | Domenicali: “Vogliamo lasciare a Jorge un po’ di tempo”

L'amministratore delegato di Ducati ha poi parlato di Dovizioso: "E' un pilota importante per noi, troveremo una soluzione per continuare insieme"

MotoGP | Domenicali: “Vogliamo lasciare a Jorge un po’ di tempo”MotoGP | Domenicali: “Vogliamo lasciare a Jorge un po’ di tempo”

MotoGP Ducati – Dopo uno strepitoso 2017 e la prima vittoria del 2018 nella Gp inaugurale del Qatar, la Ducati ha chiaro l’obiettivo per quest’anno, si punta in alto.

Non solo risultati positivi nella classe regina, ma anche la SBK sta regalando grandi emozioni, così come , forse l’aspetto più importante: “E’ un buon momento per l’azienda, il lavoro di tutte le persone di Borgo Panigale e del resto del mondo sta dando i suoi frutti.” Ha detto Claudio Domenicali a Marca.com, e poi ha aggiunto: “E’ un marchio che ha molta passione, non solo con i suoi clienti, ma anche con le persone. È solo l’inizio, c’è stata solo una gara in MotoGP e due in Superbike, va tutto bene, ma c’è ancora molto lavoro da fare”.

L’amministratore delegato poi ha parlato al sito spagnolo del rapporto con Andrea Dovizioso: “Dovi è molto tecnico. Dopo sei anni conosce la sua moto. Anche i punti di forza e di debolezza. Sa che la sua moto ha un sacco di accelerazione e un sacco di velocità. Questo ti dà tanta forza mentale e grande serenità. Quando si sente forte, è più calmo. Se si sente bene con la sua moto, è molto difficile da battere perché è consapevole di ciò che si può fare e cosa no. Andrea è diventato un pilota molto importante per la Ducati, si chiama DesmoDovi, penso che ci siano molti elementi per poter lavorare insieme per molto tempo, questo è il sesto anno insieme, da entrambe le parti l’intenzione è quella di continuare insieme, ma non abbiamo fretta perché abbiamo il nostro equilibrio, troveremo sicuramente una buona soluzione per continuare a correre con lui per i prossimi due anni.”

Domenicali ha poi parlato anche di Jorge Lorenzo, fermato in Qatar da un problema tecnico: “Vogliamo lasciare a Jorge un po’ di tempo per permettergli di trovare il suo equilibrio. E’ migliorato molto dalla metà dell’anno scorso, anche a Valencia, nell’ultima gara, è stato molto veloce. Nella prima gara di questa stagione è stato molto sfortunato con il problema dei freni. Ma nei test invernali è stato molto veloce a Sepang. Sicuramente Jorge ha un grande talento. Non ci sono dubbi. Sono sicuro che non appena sarà più calmo, concentrato, sarà molto forte”.

Ovviamente non poteva mancare la domanda sul mercato. “Entrambi i piloti sono in scadenza di contratto e come già ripetuto più volte la volontà è rinnovare il contratto di entrambi, ma è ancora tutto da decidere.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati