MotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e info

Honda alla ricerca della perfezione, Ducati deve affinare, ultima chiamata per Yamaha

MotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e infoMotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e info

MotoGP Test IRTA Qatar – Tra poche ore partirà la terza e ultima sessione di test pre-campionato, sulla pista di Losail, in Qatar.

Dove eravamo rimasti – In Thailandia la Honda ha fatto la voce grossa, sia con Marc Marquez che con Dani Pedrosa, ma anche con Cal Crutchlow. Tutti e tre competitivi sin dalla prima sessione e con un passo eccellente. La Ducati non è lontana, almeno quella di Andrea Dovizioso, così come quella 2017 del team Pramac affidata a Jack Miller che continua a stupire tutti sessione dopo sessione. In chiara difficoltà Jorge Lorenzo, che dopo l’incredibile prova di Sepang, durante la quale aveva fatto registrare il record ufficioso della pista, sul tracciato di Buriram si è perso, chiudendo in fondo alla classifica. Un test durante il quale il maiorchino sembra essere andato in confusione.

Smarrite anche le Yamaha ufficiali di Maverick Vinales e Valentino Rossi. L’ultima giornata dei test malesi era stato un presagio di quello che sarebbe successo poi tra le curve thailandesi. La M1 continua a soffrire, il posteriore spinna e la gomma si consuma. Un copione già visto lo scorso anno. Il problema sembra essere l’elettronica, difficile da risolvere ma non impossibile. Se i due alfieri della casa dei tre diapason vogliono essere in lotta per il mondiale, devono sperare che da Iwata arrivi presto una soluzione o saranno guai.

Capitolo a parte per i rookie. Il migliore nei test malesi è stato Takaaki Nakagami che ha portato anche la seconda Honda del team LCR nella top ten. Il giapponese sembra essersi già ambientato molto bene. Il Qatar sarà un banco di prova molto importante per lui e sarà interessante vedere cosa riuscirà a fare. Bene Franco Morbidelli, ma il campione del mondo in carica della Moto2 sembra non essere ancora suo agio, serve ancora un po’ di tempo ma sicuramente arriverà anche lui.

Info, date e orari – I prossimi test inizieranno giovedì 1° marzo e termineranno il 3, si scenderà in pista della 11.00 alle 19.00 (ora italiana). La pista, come già anticipato, sarà quella del Qatar dove, tra due settimane partirà il campionato. Il circuito misura 5.4 km e conta 16 curve di cui 6 a sinistra e 10 a destra. Visti i problemi dello scorso anno, con la pioggia che ritardò la partenza della gara, l’ultima ora dell’ultimo giorno di test il tracciato verrà allagato, per verificare la visibilità. Tecnicamente anche lo scorso anno prima dell’inizio del campionato Capirossi fece una prova con pista bagnata, promuovendo la visibilità. In gara il problema fu che il circuito di Losail, sorgendo in mezzo al deserto, è sprovvisto di canali di scolo.
Anche per i test in Qatar non è prevista copertura televisiva.

MotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e info
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. H954RR

    28 febbraio 2018 at 16:10

    Vai Marc !

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e info

Honda alla ricerca della perfezione, Ducati deve affinare, ultima chiamata per Yamaha

di 28 febbraio, 2018
MotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e infoMotoGP | Test IRTA Qatar: L’ultimo atto. Date, orari e info

MotoGP Test IRTA Qatar – Tra poche ore partirà la terza e ultima sessione di test pre-campionato, sulla pista di Losail, in Qatar.

Dove eravamo rimasti – In Thailandia la Honda ha fatto la voce grossa, sia con Marc Marquez che con Dani Pedrosa, ma anche con Cal Crutchlow. Tutti e tre competitivi sin dalla prima sessione e con un passo eccellente. La Ducati non è lontana, almeno quella di Andrea Dovizioso, così come quella 2017 del team Pramac affidata a Jack Miller che continua a stupire tutti sessione dopo sessione. In chiara difficoltà Jorge Lorenzo, che dopo l’incredibile prova di Sepang, durante la quale aveva fatto registrare il record ufficioso della pista, sul tracciato di Buriram si è perso, chiudendo in fondo alla classifica. Un test durante il quale il maiorchino sembra essere andato in confusione.

Smarrite anche le Yamaha ufficiali di Maverick Vinales e Valentino Rossi. L’ultima giornata dei test malesi era stato un presagio di quello che sarebbe successo poi tra le curve thailandesi. La M1 continua a soffrire, il posteriore spinna e la gomma si consuma. Un copione già visto lo scorso anno. Il problema sembra essere l’elettronica, difficile da risolvere ma non impossibile. Se i due alfieri della casa dei tre diapason vogliono essere in lotta per il mondiale, devono sperare che da Iwata arrivi presto una soluzione o saranno guai.

Capitolo a parte per i rookie. Il migliore nei test malesi è stato Takaaki Nakagami che ha portato anche la seconda Honda del team LCR nella top ten. Il giapponese sembra essersi già ambientato molto bene. Il Qatar sarà un banco di prova molto importante per lui e sarà interessante vedere cosa riuscirà a fare. Bene Franco Morbidelli, ma il campione del mondo in carica della Moto2 sembra non essere ancora suo agio, serve ancora un po’ di tempo ma sicuramente arriverà anche lui.

Info, date e orari – I prossimi test inizieranno giovedì 1° marzo e termineranno il 3, si scenderà in pista della 11.00 alle 19.00 (ora italiana). La pista, come già anticipato, sarà quella del Qatar dove, tra due settimane partirà il campionato. Il circuito misura 5.4 km e conta 16 curve di cui 6 a sinistra e 10 a destra. Visti i problemi dello scorso anno, con la pioggia che ritardò la partenza della gara, l’ultima ora dell’ultimo giorno di test il tracciato verrà allagato, per verificare la visibilità. Tecnicamente anche lo scorso anno prima dell’inizio del campionato Capirossi fece una prova con pista bagnata, promuovendo la visibilità. In gara il problema fu che il circuito di Losail, sorgendo in mezzo al deserto, è sprovvisto di canali di scolo.
Anche per i test in Qatar non è prevista copertura televisiva.

http://motograndprix.motorionline.com/2018/02/28/motogp-test-irta-qatar-lultimo-atto-date-orari-e-info/