MotoGP | Mauro Sanchini: “Ducati avanti a tutti” [ESCLUSIVA]

"Bulega e Bagnaia hanno grandi chance di lottare per il Mondiale"

E sulle nuove leve: "Dennis Foggia ha un grande potenziale e ha fatto vedere di saperi adattare bene alla moto"
MotoGP | Mauro Sanchini: “Ducati avanti a tutti” [ESCLUSIVA]MotoGP | Mauro Sanchini: “Ducati avanti a tutti” [ESCLUSIVA]

La tuta di pelle la tira fuori occasionalmente, ma Mauro Sanchini ha tanto da dare al mondo delle moto e in veste di commentatore trasmette emozioni dal 2007 agli appassionati delle due ruote, prima in Superbike e poi nel Motomondiale. Con lui abbiamo fatto il punto sui piloti dello Sky Racing Team VR46 e non solo.

Mauro, come si presentano i piloti gialloblù al prossimo Mondiale?

“Se parliamo della Moto 3 direi molto bene. Dennis Foggia ha un grande potenziale e ha fatto vedere di saperi adattare bene alla moto. Nicolò Bulega l’anno scorso è stato sfortunato, ha commesso qualche errore, ha avuto un brutto infortunio, ma credo che questo sia l’anno giusto per dimostrare il suo potenziale e puntare al Mondiale. Molto dipenderà da KTM. Ora lui conosce bene i circuiti, è maturato e credo che debba puntare in alto”.

E sulla Moto 2 cosa puoi dirci?

“Sarà un bel campionato. Pecco Bagnaia l’anno scorso ha fatto delle cose incredibili pur senza vincere. Quest’anno dovrà puntare al primo posto sia nelle gare che a fine stagione. Vedo bene anche Luca Marini. È un pilota vero che ha il potenziale per essere stabilmente nei primi cinque”.

Che Mondiale sarà?

“Credo molto equilibrato. Morbidelli e altri favoriti sono andati via, quindi gli altri pretendenti se la possono giocare. Oliveira e Marquez partono un passo più avanti, Luthi correrà per vincere e non dimentichiamoci di Mattia Pasini. Se dovesse limare la sua focosità può stare nel gruppo che conta”.

Diamo uno sguardo alla Moto GP: cosa potrà fare Valentino Rossi?

“Ho seguito i test di Sepang e l’ho visto guidare molto meglio. Yamaha sta lavorando bene, ma Ducati e Honda sono più avanti”.

Ti aspettavi una Ducati 2018 così forte?

“Sì perchè Dall’Igna ha fatto un lavoro incredibile. L’anno scorso hanno perso il Mondiale con Dovizioso per le due gare disastrose di Aragon e in Australia ma ha vinto comunque sei gare. Lorenzo pare avere trovato il giusto equilibrio e saprà dire la sua”.

MotoGP | Mauro Sanchini: “Ducati avanti a tutti” [ESCLUSIVA]
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati